Volley, World League: ecco l’Italia anti-Cuba

oa-logo-correlati.png

Dopo le due vittorie contro la Germania nel primo weekend di World League, i ragazzi di Mauro Berruto tornano in campo per sfidare Cuba nel secondo fine settimana della Pool B. Due le sfide in programma: la prima a Torino venerdì 14 (ore 20.00), la seconda a Firenze domenica 16 (ore 20.00). Il doppio confronto con i caraibici è il primo vero test per valutare le condizioni degli azzurri, per fare un primo check-up della loro forma fisica e per capire se il loro gioco e la loro intesa è sulla giusta strada.

I cubani sono reduci da due sconfitte contro la Serbia e vorranno sicuramente riscattarsi per non rimanere già praticamente tagliati fuori dal discorso qualificazione per la Final Six. Hanno un attacco molto temibile, che sfrutta potenza e angolazioni di difficile lettura: se riusciremo ad arginarli in qualche modo, allora la strada sarà in discesa ma gli azzurri dovranno anche stare attenti a non concedere troppi errori (specialmente al servizio) come è invece accaduto negli ultimi appuntamenti.

Il muro, però, sarà il fondamentale più importante. Chi prevarrà sotto rete avrà verosimilmente il match in tasca.

 

Mauro Berruto prosegue nel suo percorso e dà fiducia agli stessi ragazzi che hanno steso la formazione teutonica. Questi i convocati:

LIBERI: Andrea Giovi; Salvatore Rossini.

CENTRALI: Emanuele Birarelli; Thomas Beretta; Matteo Piano.

SCHIACCIATORI: Luca Vettori; Cristian Savani; Simone Parodi; Michele Fedrizzi; Ivan Zaytsev.

PALLEGGIATORI: Michele Baranowicz; Dragan Travica.

 

Jiri Kovar è in ripresa dall’infortunio e continuerà ad allenarsi a parte. Il resto dei ragazzi chiamati da Berruto è agli ordini di Giani per preparare i Giochi del Mediterraneo che scatteranno settimana prossima.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top