Tour de France 2013: presentazione delle squadre (prima parte)

oa-logo-correlati.png

A poco più di una settimana all’inizio della centesima edizione del Tour de France, le squadre hanno annunciato i corridori che si presenteranno alla partenza. Analizziamo le potenzialità dei team e gli atleti da tenere d’occhio.

AG2R Peraud e Gadret saranno gli uomini di classifica per entrare nella top ten e al Giro d’Italia degli scorsi anni hanno saputo ben figurare in salita. Ci sarà anche il nostro Rinaldo Nocentini che punterà a conquistare una vittoria di tappa.

Astana – Il capitano per la generale sarà il danese Fuglsang, il vice Brajkovic. Una coppia di outsider per un buon piazzamento. Gasparotto e Gavazzi proveranno a vincere una tappa su percorsi misti.

Blanco Robert Gesink cercherà il riscatto dopo il deludente Giro, ma il capitano potrebbe essere Mollema, vista la condizione mostrata al Giro di Svizzera, per raggiungere un buon piazzamento in classifica.

BMC Evans e Van Garderen sarranno i capitani dello squadrone svizzero americano. Entrambi vengono da buone prove e ci sono chance di podio. Per le tappe mosse ci sono Philippe Gilbert e Thor Hushovd.

Cannondale Peter Sagan cerca di riportare il slovacchia la maglia verde. Tra volate e tappe più mosse darà spettacolo. Debutterà nei grandi giri Moreno Moser, che potrebbe lasciare un segno in una tappa. Nessun uomo per la classifica generale per la Cannondale, un peccato.

Cofidis – La squadra francese ha un buon gruppo per mettersi in mostra nelle tappe di montagna con Taaramae, Coppel e Navarro. Ci sono chance per una classifica da primi 10-15.

Euskaltel – Senza Samuel Sanchez, la squadra basca punterà sugli scalatori Nieve e Anton per conquistare una tappa di montagna. Molto difficile per i discontinui corridori baschi puntare sulla generale.

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

@nvpersie7

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top