Judo, Europei cadetti: Russia e Francia chiudono alla grande, Geri bronzo

Judo-Eleonora-Geri.jpg

Giornata conclusiva agli Europei cadetti di Tallinn (Estonia). L’Italia ha raccolto una nuova medaglia di bronzo, grazie ad Eleonora Geri nella categoria +70 kg, a pari merito con la russa Kristina Usova. L’oro è andato alla francese Morgane Duchêne, che ha sconfitto in finale la polacca Kamila Pasternak.

La Francia ha raccolto un secondo oro tra le -70 kg, con Marie-Eve Gahie che ha avuto la meglio sulla bosniaca Aleksandra Samardžić. Bronzi a Brigita Matić (Croazia) e ad Ekaterina Tokareva (Russia), mentre Giorgia Stangherlin ha chiuso settima.

Nelle tre categorie maschili impegnate oggi, la Russia ha centrato la tripletta. Nei -81 kg, dove Federico Rollo ha ottenuto un settimo posto, l’oro è andato a Mikhail Igolnikov. L’olandese Frank De Wit ha ottenuto l’argento, mentre le medaglie di bronzo sono andate all’austriaco Maximilian Schneider e al judoka di casa Mattias Kuusik.

Karlen Palian è il nuovo campione dei -90 kg, categoria che ha visto un podio formato da quattro atleti dell’ex Unione Sovietica. Al secondo posto, infatti, si è piazzato il lituano Rokas Nenartavicius, mentre sul terzo gradino del podio sono saliti Zelim Kotoev (Ucraina) e Daviti Ramazašvili (Georgia).

Tra i + 90 kg, infine, la Russia ha addirittura ottenuto sia l’oro che l’argento, conquistati rispettivamente da Ruslan Šakhbazov e da Tamerlan Bašaev. I due bronzi sono andati invece alla Romania, con Luca Kunszabo e Mircea Croitoru.

Nel medagliere finale il primo posto è della Russia con cinque ori, un argento e tre bronzi, davanti alla Francia (3-1-0) ed all’Azerbaijan (2-2-2). Ottimo quarto posto dell’Italia, con due ori e due bronzi.  La Francia si aggiudica la classifica femminile su Russia e Georgia, con l’Italia 13ma. La classifica maschile è appannaggio della Russia, ma l’Italia è ottima seconda, davanti all’Azerbaijan.

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top