Giochi del Mediterraneo 2013: ancora poker di ori per l’Italia del nuoto

Nuoto-Michela-Guzzetti.jpg

Ultima giornata per il nuoto ai Giochi del Mediterraneo 2013 di Mersin (Turchia). L’Italia termina l’avventura natatoria con quattro nuove medaglie d’oro, che rimpinguano un bottino già molto ricco.

Dai 200 m farfalla donne arrivano due medaglie azzurre: si tratta dell’oro di Stefania Pirozzi (2’09”83) e del bronzo di Emanuela Albenzi (2’13”19), tra le quali si è inserita la slovena Anja Klinar.

Oro e bronzo anche nei 50 metri rana femminili, con Michela Guzzetti (31”51) che ha la meglio sulla turca Dilara Buse Günaydın e su Giulia De Ascentis.

Gli ultimi due ori sono quelli delle staffette miste: al maschile, Matteo Milli, Andrea Toniato, Piero Codia e Gianluca Maglia precedono la Grecia e la Turchia; tra le donne, invece, le azzurre Elena Gemo, Giulia de Ascentis, Elena Di Liddo e Silvia Di Pietro hanno sconfitto nettamente la Spagna e la Grecia.

Nell’attesa gara dei 50 m rana maschili, delude Mattia Pesce, solo quarto a 2/100 dal podio. La prova viene invece vinta dall’ottimo sloveno Damir Dugonjič (27”63), che precede l’altro italiano, Andrea Toniato (27”81), ed il serbo Čaba Silađi.

Nei 200 m farfalla uomini vince infine il favorito serbo Velimir Stjepanović (1’56”19), capace di superare il greco Stefanos Dimitriadis e l’azzurro Francesco Pavone.

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top