Delfinato: quanti vincitori si sono poi imposti al Tour?

oa-logo-correlati.png

Già nell’articolo di presentazione di ieri, abbiamo spiegato la grande correlazione tra il Giro del Delfinato e Tour de France. Andiamo ora più nel profondo, cercando di capire quante volte il vincitore di questa breve corsa a tappe abbia poi trionfato a Parigi a fine luglio.

L’anno scorso, Bradley Wiggins realizzò questa doppietta, riprendendo una tradizione che non si verificava più dai successi-poi revocati-di Lance Armstrong nel 2002 e nel 2003. Nel 2011 e nel 2010 fu invece il secondo classificato del Delfinato ad aggiudicarsi la Grande Boucle: Cadel Evans cedette a Wiggo due anni fa salvo poi vincere a Parigi, mentre lo sloveno Janez Brajkovic, eterna promessa mai sbocciata delle corse a tappe, precedette Alberto Contador nel 2010, anche se poi il madrileno, com’è noto, si vide sottrarre il successo in quell’edizione del Tour per via della squalifica. Più indietro, Miguel Indurain vinse il Delfinato 1995, anno in cui concluse il pokerissimo in maglia gialla, e anche Bernard Hinault vinse entrambe le corse nel 1981, come Bernard Thévenet nel 1975, Luis Ocaña nel 1973, Eddy Merckx nel 1971, Jacques Anquetil nel 1963 e Louison Bobet nel 1955.

Pur subendo la concorrenza del Giro di Svizzera, che pure ha una correlazione meno netta con i vincitori del Tour (d’altronde il Tour de Suisse è la quarta corsa a tappe per importanza, dunque già un obiettivo significativo per molti atleti), il Delfinato ha sempre mantenuto un altissimo profilo e la starting list di quest’anno lo dimostra: chissà se si ripeterà, per l’undicesima volta (al netto di squalifiche…), la doppietta con la Grande Boucle… 

foto di Susi Goetze

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top