Confederations Cup 2013: Italia-Messico 2-1, le pagelle degli azzurri

oa-logo-correlati.png

Esordio positivo per la nostra nazionale nella Confederations Cup. Gli azzurri battono per 2-1 il Messico grazie ai gol di Andrea Pirlo e Mario Balotelli. Ecco le pagelle degli azzurri:

BUFFON 6: Il portierone azzurro vive un pomeriggio tranquillo. Battuto solo dal rigore di Hernandez.

ABATE 5,5: Sulla fascia destra deve farsi vedere con maggior insistenza. Qualche buon cross, ma per il resto poco o nulla.

BARZAGLI 4,5: Brutta giornata per il centrale della Juve. Nell’occasione del rigore commette prima un grave errore e poi ingenuamente stende Dos Santos.

CHIELLINI 6: Molto più sicuro del compagno di reparto. Sempre in anticipo e attento sui palloni alti

DE SCIGLIO 6,5: Classe e talento da vendere. E’ il più giovane del gruppo, ma sembra un veterano. Dalla sua fascia partono le azioni migliori degli azzurri.

DE ROSSI 5,5: Molto meglio nella ripresa rispetto ad un deludente primo tempo. Tocca tani palloni, ma sono pochi quelli giocati con lucidità

MONTOLIVO 6: Buona prestazione del centrocampista del Milan. Si propone spesso, ma sciupa una grandissima occasione per il vantaggio italiano

PIRLO 7,5: Il professore festeggia le 100 partite in azzurro nel migliore dei modi. Uno straordinario gol su punizione e continue magie in mezzo al campo. Il regista più forte del mondo lo abbiamo noi.

MARCHISIO 5: Davvero irriconoscibile. Soffre terribilmente in una posizione non sua. Appare molto stanco e forse è arrivato in Brasile con le batterie scariche.

GIACCHERINI 6,5: Che bella scoperta. Sempre in movimento, mettendo in grande difficoltà la difesa messicana. Poco incisivo sotto porta, ma ha il merito dell’assist per il Balo nel gol del 2-1

BALOTELLI 7:Un gol da grande centravanti. Una rete di potenza e cercata per tutta la partita. Peccato per l’ingenuità dell’ammonizione, ma Mario ha già iniziato alla grande.

CERCI 5,5: Prova ad incidere, ma alla fine si perde in troppi dribling. Poteva fare di più

GILARDINO S.V: Pochi minuti con il compito di tenere su la palla

AQUILANI S.V: Entra nel recupero per aiutare i compagni a portare a casa il successo.

PRANDELLI 6,5: Le brutte prestazioni con la Rep.Ceca ed Haiti sono ormai alle spalle, ma questa nazionale può fare ancora di più. L’importante era comunque vincere e la missione è stata compiuta.

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da juventus-fan.com

Lascia un commento

scroll to top