Atletica, Diamond League: due mondiali stagionali da Eugene

oa-logo-correlati.png

Weekend di grande atletica leggera a Eugene con la quarta tappa della Diamond League. Nella notte italiana primo antipasto con quattro gare.

 

Grandi 10000m nonostante l’assenza all’ultimo di Mo Farah. Bella vittoria per l’etiope Kenesisa Bekele, campione olimpico di Pechino, che realizza la miglior prestazione mondiale stagionale (27:12.08) in volata sul connazionale Imane Merga (27:12.37). Terzo l’altro etiope Abera Kuma che realizza il personale (27:13.10). Il nostro Daniele Meucci era partito per avvicinare il proprio personale (favoloso 27:32.86, conquistato lo scorso anno a Palo Alto, quarta prestazione italiana di sempre), ma non riesce a ingranare e chiude solo 15esimo in 28:17.50.

Valerie Adams, campionessa olimpica, mondiale, icona del getto del peso, debutta nel circuito itinerante 2013 e detta subito la sua legge. La neozelandese vince con 20.15 ma lo fa in rimonta sulla cinese Gond e per soli tre centimetri. Terza la statunitense Michelle Carter (19.65).

Il salto in lungo maschile porta in dote la migliore prestazione mondiale stagionale. La realizza il russo Aleksandr Menkov con un bel balzo a 8.39 (+1.7 m/s) che supera il brasiliano Mauro Da Silva (8.22). Terzo il campione olimpico Greg Rutherford, sempre con 8.22 ma con la seconda misura peggiore rispetto al carioca. Gli altri big deludono: Will Claye si ferma a 8.10, Irving Saladino a 7.91.

Nel tiro del giavellotto, bel successo per la tedesca Christina Obergfoll che scaglia l’attrezzo a 67.70m facendo registrare il record del meeting. Seconda l’australiana Kimberley Mickle (63.80), terza la sudafricana Sunette Viljoen (63.00).

 

Nella serata italiana il resto delle gare.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top