Show Player

Pesistica, Genny Pagliaro solleva l’Europa: è oro!



Genny Pagliaro entra nella storia dello sport italiano. La 24enne siciliana ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria -48 kg agli Europei di sollevamento pesi di Tirana, un risultato mai raggiunto in precedenza da un’atleta del Bel Paese.

Perfetto il cammino dell’azzurra nello strappo, che sfoderava tre prove perfette a 77, 81 ed 82 kg, aggiudicandosi il titolo della specialità 5 anni dopo l’edizione di Lignano Sabbiadoro. L’impressione è che Genny abbia disputato una gara conservativa e che potesse valere anche un paio di chilogrammi in più. A quel punto la nissena doveva difendere sulla rumena Elena Ramona Andreis e sull’azera Silviya Angelova rispettivamente una e due lunghezze di vantaggio.

Loading...
Loading...

Nello slancio la Andreis partiva male e falliva l’esercizio a quota 93 kg, prima di riscattarsi al secondo tentativo. La rumena poi si giocava il jolly e superava brillantemente i 98 kg.
A contendersi il titolo nel totale erano però Pagliaro ed Angelova. Entrambe, procedendo di pari passo, sollevavano prima 95 e poi 99 kg. A 101, tuttavia, la siciliana falliva il suo ultimo tentativo a disposizione, regalando il match point all’azera. Quest’ultima, grazie ad un minor peso corporeo rispetto all’azzurra, avrebbe vinto a parità di misura, ma l’errore fatale sempre a 101 kg regalava a Genny Pagliaro l’oro nel totale con 181 kg, fondamentale per l’intero movimento della pesistica nostrana.

Non è stata una gara dai contenuti tecnici elevati, basti pensare che lo scorso anno la polacca Marzena Karpinska si era imposta con 187 kg, mentre alle Olimpiadi di Londra la cinese Mingjuan Wang aveva annichilito la concorrenza con ben 205 kg. Eppure si tratta del trionfo di un’atleta pulita e mai caduta nella rete del doping, come successo alla stessa Karpinska o alla turca Nurcan Taylan. L’auspicio è che questo trionfo possa infondere nuove motivazioni nella Pagliaro, riavvicinandola a quei primati personali ormai risalenti al 2008 (88 strappo, 106 slancio, 194 totale) che, se ripetuti, catapulterebbero nuovamente la siciliana nell’elite mondiale sulla strada verso Rio 2016.

CLASSIFICHE

Strappo

1) Genny Pagliaro (47.87), ITA 82 kg
2) Elena Ramona Andreis (47.88), ROM 81 kg
3) Silviya Angelova (47.85), AZE 80 kg

Slancio

1) Silviya Angelova (47.85), AZE 99 kg
2) Genny Pagliaro (47.87), ITA 99 kg
3) Elena Ramona Andreis (47.88), ROM 98 kg

Totale

1) Genny Pagliaro (47.87), ITA 181 kg
2) Silviya Angelova (47.85), AZE 179 kg
3) Elena Ramona Andreis (47.88), ROM 179 kg

 

federico.militello@olimpiazzurra.com

Foto: Demaldé

Loading...

Lascia un commento

scroll to top