Volley, Champions League: vincono Busto e Urbino

oa-logo-correlati.png

Prime due italiane in campo per la terza giornata della fase a gironi di Champions League e sono arrivate due belle vittorie per 3-1.

La Unendo Yamamay Busto Arsizio riesce ad avere la meglio (25-19; 30-28; 20-25; 25-20) sul difficile campo dell’Asptt Mulhouse. Le ragazze di Carlo Parisi schiacciano così l’ostacolo francese e fanno un decisivo passo in avanti verso la qualificazione. Da sottolineare la bella prestazione di Faucette (29) ispiratissima da una Carli Llyod che sta sempre più migliorando (anche se sostituita da Valeria Caracuta dalla fine del terzo set). Completano l’opera i 14 centri della capitana Bauer, ex di turno, e i muroni di Arrighetti. Da sottolineare anche un’ottima prestazione al servizio (8 aces). Arma in più? 60 fantastici tifosi venuti da Busto che non hanno smesso per un minuto di incitare le Farfalle: sembrava quasi di essere al PalaYamamay. Per le avversarie sugli scudi la solita Bokan (25).

Classifica Pool C: Galatasaray 9 punti (1 partita in meno); Busto Arsizio 6 punti; Mulhouse 3 punti; Bucarest 0 punti (1 partita in meno).

 

La Robur Tiboni Urbino si dà finalmente una sveglia anche in Europa e riesce a vincere la sua prima partita nel torneo (25-20; 25-22; 21-25; 25-16). All’ultima spiaggia le marchigiane riescono a spuntarla sulle tedesche dello Schweriner e mantengono vive le poche speranze di qualificazione.

Classifica Pool E: Kazan 7 punti; Constanta 5 punti; Schweriner 3 punti; Urbino 3 punti.

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top