Slittino: gli azzurri per Koenigssee e le dichiarazioni di Emanuel Rieder

oa-logo-correlati.png

Karl Damian, direttore tecnico della nazionale italiana di slittino, ha convocato i seguenti atleti in vista della seconda prova di Coppa del Mondo che si disputerà a Koenigssee (Germania) nel fine settimana: Christian Oberstolz/Patrick Gruber, Patrick Schwienbacher/Hans Peter Fischnaller, Ludwig Rieder/Patrick Rastner, Armin Zoeggeler, David Mair, Emanuel Rieder, Dominik Fischnaller, Kevin Fischnaller e Sandra Gasparini.

Tornano nella squadra juniores, invece, le giovanissime Maria Messner, Sandra Robatscher ed Andrea Voetter, che si alleneranno con il resto della squadra a Lillehammer fino al 9 dicembre.

A Koenigssee gli azzurri cercheranno un pronto riscatto dopo il travagliato avvio di Igls. Il catino teutonico è uno dei più tecnici in circolazione e sul quale Zoeggeler ha ottenuto addirittura otto vittorie nel circuito maggiore.

Fondamentali, però, saranno le condizioni meteo, dato che le slitte azzurre in questo momento sono performanti solo con temperatura inferiore il più possibile agli 0°, mentre soffrono enormemente con il “caldo”.

Questo il commento in esclusiva di Emanuel Rieder dopo il 13mo posto di Igls: “La prima manche è stata davvero ottima (era quinto, ndr), nella seconda invece non è andata altrettanto bene. Sono molto contento. Il problema resta quello che i nostri materiali sono incisivi con ghiaccio buono, meno quando si rovina con il procedere dei passaggi. In questo momento i tedeschi sono molto avanti e dovremo lavorare tanto per raggiungerli“.

 

federico.militello@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top