Singapore Open: Manassero e F.Molinari terzi ma fermati dal maltempo

oa-logo-correlati.png

E’ ancora il maltempo il protagonista del Barclays Singapore Open. Al Sentosa Golf Club anche il secondo giro è stato interrotto dalla pioggia, impedendo a tutti i giocatori di completare le 18 buche.

Il periodo di gioco, però, ha visto in grande spolvero Matteo Manassero e Francesco Molinari, risaliti entrambi al 3° posto provvisorio con -5. Il veronese ripartiva dalla buca 12 del primo giro, completato con un -1. Nella seconda tornata, Matteo piazza sei birdie dopo aver iniziato con un doppio bogey, totalizzando un -4 in 14 buche. Molinari aveva, invece, 9 buche della prima giornata da giocare, nelle quali recupera i tre bogey realizzati ieri con tre birdie e un eagle. Nelle 12 buche valevoli per il secondo giro, poi, ha siglato tre birdie, prima dell’interruzione. Diverso il discorso per Lorenzo Gagli, che probabilmente non supererà il taglio. Un parziale di +8 – 7 buche da giocare nel secondo giro – lo relega in 131esima posizione. Non ha nemmeno iniziato il suo round Edoardo Molinari, al momento al 29esimo posto con -1.

Al primo posto provvisorio troviamo l’inglese Simon Dyson, con -6 e 13 buche giocate e il thailandese Chapchai Nirat, interrotto dopo 9 buche. Al terzo posto, insieme ai nostri portabandiera, il leader di ieri Thomas Bjorn. La pioggia, però, non ha permesso al danese di scendere sul green.

 

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top