Sci di fondo: buona prova di De Martin Topranin in Svezia

oa-logo-correlati.png

Ci si è messo pure l’infortunio al mignolo di Silvia Rupil a complicare i piani della squadra di fondo femminile. La Rupil aveva già deciso di non partire per Gaellivare, tuttavia, la frattura al mignolo costringerà la 27enne azzurra a saltare anche la tappa di Kuusamo.

Tornando alla tappa svedese del week-end bisogna segnalare la buona prestazione di Virginia De Martin Topranin, brava a tenere il passo delle migliori nella prima frazione a tecnica classica della staffetta; rimasta a riposo sabato, la 25enne nativa di San Candido (Bolzano) ha tenuto il passo di Skofterud, Weng e Ingemarsdotter, rivelandosi la migliore del quartetto italiano. Ci si aspetta qualcosa in più invece dalle altre azzurre, soprattutto da Debora Agreiter, 39esima nella 10 km a tecnica libera di sabato e autrice del 15° tempo nella sua frazione in staffetta.

Intanto nelle gara FIS, valevoli per la Coppa Italia, di Santa Caterina Valfurva, Greta Laurent e Gaia Vuerich si sono ben comportate nella sprint a tecnica libera disputatasi sabato, andando ad insediarsi in prima e seconda posizione. E’ proprio sulle sprint a skating che l’Italia dovrà cercare di entrare con continuità in zona punti con le due promesse Vuerich e Laurent e con Elisa Brocard.

Foto tratta da ski-nordique.net

francesco.drago@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top