Matteo Manassero padrone di Singapore!

oa-logo-correlati.png

Un sensazionale Matteo Manassero si impone nel Barclays Singapore Open (montepremi 4.720.000 euro), una delle ultime tappe dell’European Tour. Sui green del Sentosa Golf Club, il veronese ha sfoggiato tutto il suo – immenso – talento, aggiudicandosi il torneo nel playoff contro il sudafricano Louis Oosthuizen. Una vittoria ottenuta da gran campione, con un incredibile eagle alla terza buca di spareggio.

Protagonista del torneo anche Francesco Molinari, che chiude con un ottimo 5° posto con 276 colpi (69 67 72 68, -8), mentre il fratello Edoardo si attesta in 50esima posizione, con un poco brillante +3 conclusivo (70 72 73 72, 2287

Manassero riscatta così una stagione finora non eccezionale, risalendo fino al 13esimo posto della Race To Dubai, grazie al primo premio di 770.226 €. E’ il suo terzo successo in tre anni di professionismo e diventa così il primo teenager a vincere tre eventi del circuito europeo.

Il 19enne di Negrar ha chiuso con 271 colpi (70 68 64 69, -13): decisivo il terzo giro, chiuso con un fantastico 64. Nel quarto e ultimo round la rimonta di Oosthuizen, però, è stata implacabile e solo il birdie alla 18 ha consentito a Matteo di pareggiare il conto e di andare ai playoff. Dietro di loro, al terzo posto solitario, il numero 1 al mondo Rory McIlroy, a -10. Con questo piazzamento, il nordirlandese è sicuro del 1° posto nella Race To Dubai. Il danese Thomas Bjorn, leader delle prime due giornate, è invece scivolato al quarto posto, con 275 colpi (66 67 74 68, -9).

Le dichiarazioni di Matteo a fine gara:
”E’ stato un grande giorno per me – ha detto Manassero – l’adrenalina che pompava mi ha fatto andare avanti, sono partito forte con 4 birdie di fila e cio’ mi ha dato tanta fiducia. Nel playoff e’ stato fantastico, ed un onore, affrontare uno come Van Oostuhuizen”.

 

Foto: Getty Images, europeantour.com

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top