Challenge Cup: Futura Roma contro H65 Hoor per il riscatto

oa-logo-correlati.png

Match di ritorno del Round 3 della Challenge Cup tra la Futura Roma e le svedesi dell’H65 Höör. Il tecnico Maro Trespidi riparte dalla sconfitta subita in terra svedese. Per quanto riguarda la formazione, il ct molto probabilmente dovrà fare a meno di Anika Niederweiser, assente anche all’andata. Le svedesi, terza forza del loro campionato, si affideranno alle realizzazioni di Linell.

Siamo arrabbiati e delusi dopo la partita di andata”, commenta alla vigilia il tecnico Marco Trespidi.“La partita persa in quel modo ci ha fatto arrabbiare, perché abbiamo grandi responsabilità per non aver saputo approcciare alla partita nel modo corretto. L’assenza di Anika Niederwieser e poi la squalifica di Ganga al 35′ non possono essere giustificazioni per una squadra che ha sempre fatto di unità e della possibilità di avere giocatrici sempre pronte le sue armi vincenti nelle ultime partite”.

“In questa settimana abbiamo lavorato molto sugli errori commessi, su ciò che non abbiamo fatto e dovevamo invece fare in campo. Abbiamo fatto molta video-analisi e siamo consapevoli che le nostre avversarie sono forti. Ma in casa nostra siamo sicuri di poter fare cose positive. Non sappiamo se Niederwieser sarà in campo. Se ci sarà potrà darci una mano. Se non sarà così, toccherà alle altre. Tutte le ragazze sono consapevoli di poter fare risultato domani – prosegue Trespidi –. L’obiettivo primario  è quello di vincere la partita. Poi, a seconda di come sarà l’andamento, cercheremo di alzare l’asticella e di invertire il risultato. Loro sanno di avere un vantaggio importante, ma proveremo a metterle in difficoltà con la nostra velocità e giocando con lo spirito giusto”.

Il match tra Esercito-FIGH Futura Roma e H65 Höör avrà inizio alle ore 21:00 al Palasport di Brixen e sarà diretto dai signori Daniel Freitas-Cesar Carvalho.

michelepio.pompilio@olimpiazzurra.com

foto tratta da figh.it

Lascia un commento

scroll to top