Calcio femminile, serie A: nona giornata al completo

oa-logo-correlati.png

Prenderà il via sabato 17 novembre, alle 14:30, la nona giornata di serie A di calcio femminile. Dopo giornate dimezzate a causa dei vari impegni di alcune società, si torna a giocare a pieno ritmo. La Torres, dopo la sosta, sarà in scena in quel di Torino. Cerca conferme il Tavagnacco, che ospiterà la Lazio. Dopo la sconfitta nel recupero contro il Firenze, il Verona cerca il riscatto ospitando l’ostico Como. Impegno più abbordabile per il Brescia, atteso dal Perugia.

ASD CF Verona Bardolino-FCF Como 2000 ASD; 
ACF Brescia Femminile-AFD Grifo Perugia; 
ASD Fiammamonza 1970-ACFD Graphistudio Pordenone; 
ACF Primadonna Firenze ASD-ASD Napoli CF e Altro; 
Fortitudo Mozzecane CF-ASD Calcio Chiasiellis; 
UPC Graphistudio Tavagnacco-SS Lazio CF; 
ASD Riviera di Romagna-ASD Mozzanica; 
ACF Torino-ASD Torres Calcio;

Dopo la sconfitta contro il Verona, il Riviera, sabato, ospiterà allo stadio “Dei Pini” la temibile squadra del Mozzanica, a -6 dalle ravennate.
Il Mozzanica è una squadra fortissima – dichiara il tecnico Antonio Censi – Sabato affronteremo un’avversaria tosta, che ha sinora raccolto meno di quanto avrebbe meritato e può disporre di un organico di ottimo livello: siamo consapevoli che sarà una gara difficile, ma scenderemo in campo per fare il nostro gioco, ben sapendo che dovremo essere sempre concentrati, attenti e determinati per conquistare un risultato positivo”.

Dopo la parentesi Champions League, la Torres si rituffa a capofitto nel Campionato. La squadra sarda sarà in scena in quel di Torino, dove troverà una squadra che ha cambiato molto durante l’estate, vendendo atlete di punta come Bonansea e Sodini e che si trova nelle zone basse della classifica cono soli 3 punti all’attivo. Mister Tesse dovrà fare a meno di Manieri ferma ancora ai box (salterà lo stage con la Nazionale). In settimana si sono fermate anche Costi e Piacezzi a causa di problemi muscolari. L’infortunio del difensore centrale non desta troppe preoccupazioni, mentre per la centrocampista si teme un lungo stop. L’incontro prenderà il via alle 14:40.

michelepio.pompilio@olimpiazzurra.com

foto tratta da sportfriends.it

Lascia un commento

scroll to top