Basket,SerieA1: big match Siena-Milano, Sassari e Varese a caccia della sesta vittoria

oa-logo-correlati.png

L’evento più importante di questo turno di campionato è quello che conclude la sesta giornata, infatti al Palaestra di Siena (lunedi ore 20.30 Rai Sport2) andrà in scena la rivincita della scorsa serie finale tra la Montepaschi e l’Emporio Armani Milano. Quella che doveva essere vista come la sfida che assegnasse lo scettro di dominatrice del campionato, dopo questo altalenante inizio di stagione prende connotati completamente diversi: i toscani, al secondo posto in solitaria, hanno la chance di allungare in maniera consistente sui rivali milanesi e sul piano dell’entusiasmo sono al massimo dopo il primo successo in Eurolega ottenuto ieri; ovviamente che sta benissimo è Bobby Brown, chiamato ad un’ulteriore riconferma dopo i 34punti di ieri sera con lo Chalon. Fattore stanchezza che non va assolutamente dimenticato, perchè l’Olimpia è reduce dalla lunga trasferta di Kaunas (anche se ha giocato giovedi) e soprattutto non vince da, mentre da tre partite consecutive ed è obbligata a muovere la sua deludente classifica. Scariolo non sa ancora se potrà avere Gianluca Basile per il posticipo dalla Lituani sono tornati tutti sani ed arruolabili per la trasferta in terra senese.

Impegni abbordabili per le due capoliste, che cercano la sesta vittoria consecutiva in campionato. La Dinamo Sassari, dopo due vittorie in trasferta, torna a giocare davanti al proprio pubblico, ospitando l’Enel Brindisi di coach Piero Bucchi. Un impegno da non prendere sottogamba dai ragazzi di Meo Sacchetti, visto che la squadra pugliese arriverà sull’isola senza nulla da perdere, provando a fare un inaspettato sgambetto ad una Sassari, che fino a questo momento è stata praticamente perfetta.
La Cimberio Varese, invece, è di scena in trasferta sul campo della Juve Caserta. Nessun problema di formazione nè per i campani e nè per i lombardi. L’ennesima prova di maturità per il gruppo di Frank Vitucci, che prepara questa piccola serie di due match in trasferta consecutivi, aspettando il possibile scontro al vertice con Sassari fra due settimane.

Dopo aver salutato Valerio Amoroso (rescissione del contratto) la Scavolini Pesaro riparte dalla difficile trasferta di Reggio Emilia contro la Trenkwalder, reduce dall’impresa di Milano della passata giornata. Una Scavo molto attiva sul mercato, visto il neo acquisto di Denis Clemente, prodotto di Kansas State e reduce da un ottimo inizio di stagione con la maglia di Napoli in LegaDue, dove viaggiava con più di 15punti e 5assist a partita; marchigiani che sognano anche Stefano Mancinelli e voci di mercato parlano di un contatto già avvenuto tra la dirigenza e l’azzurro.

Dopo la brutta sconfitta di Madrid la Chebolletta Cantù si rituffa nel campionato e lo fa ospitando in casa la Sidigas Avellino, che deve ancora capire se potrà tesserare la guardia congolese Dwight Hardy, fermo ancora ai box per problemi con il passaporto.

Cercano il ritorno al successo sia Bologna che Montegranaro: la Saie, reduce da due sconfitte consecutive, ospita il fanalino di coda Angelico Biella del neo acquisto Trey Johnson (al ritorno in Piemonte) e riabbraccia per l’occasione Beppe Poeta, che ha recuperato dal problema all’adduttore che ha tormentato  l’avvio di campionato del play italiano; mentre la Sutor, in serie negativa da quattro partite, sfida in trasferta l’Umana Venezia, in una sfida che mette in palio punti importanti sia in chiave salvezza che playoff.

Chiudono il programma le sfide che mette di fronte la Vanoli Cremona  e l’Acea Roma, tra due squadre che vivono un buon momento di forma come dimostrano i successi della scorsa giornata.

Questo il programma completo:

CANTU’- AVELLINO
VENEZIA – MONTEGRANARO
CASERTA – VARESE
SASSARI – BRINDISI
BOLOGNA – BIELLA
CREMONA – ROMA
REGGIO EMILIA – PESARO
SIENA – MILANO

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da  basketcase.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top