Boxe: Paraschiveanu batte Lepei in due round, esordio vincente per Alimkhanuly

Boxe-Catalin-Paraschiveanu-FB.jpg

Nella serata del Teatro Principe di Milano, Catalin Paraschiveanu ha  conquistato il titolo vacante di campione del Mediteranno dei pesi supermedi, superando alla seconda ripresa Dragan Lepei. In questa sfida tra due pugili di origine rumena che rappresentano l’Italia, è stato il padrone di casa – in quanto lombardo d’adozione – Paraschiveanu a mettere a segno un gancio destro che ha mandato l’avversario al tappeto, con l’arbitro che poco dopo ha decretato la fine del match. Per il neocampione si tratta della quattordicesima vittoria in altrettante sfide disputate da professionista, mentre il record di Lepei parla di otto vittorie, una sconfitta e due pareggi.

Da segnalare anche l’esordio da professionista del kazako Zhanibek Alimkhanuly, ventitreenne che nel 2013 conquistò il titolo mondiale e quello asiatico tra i dilettanti. Il possibile erede e sfidante del connazionale Gennady Golovkin ha sconfitto un pugile esperto come il colombiano Milton Núñez (33-17-1): curiosamente, fu proprio contro il sudamericano che Golovkin conquistò la sua cintura WBA nel 2010.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Catalin Paraschiveanu (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top