Ciclismo, Coppa Bernocchi 2016: l’Europeo e il Mondiale passano (anche) per il Trittico Lombardo

Ciclismo-Percorso-Coppa-Bernocchi-Federciclismo.jpg

A partire da domani, la Lombardia diventerà il centro del movimento ciclistico italiano e non solo. Prenderà, infatti, il via la 98^ edizione della Coppa Bernocchi, la tradizionale corsa che, insieme alla Coppa Agostoni (15 settembre) e alla Tre Valli Varesine (27 settembre) costituiscono il Trittico Lombardo.

Lo scorso anno, a Legnano, vinse Vincenzo Nibali, davanti a Mauro Finetto e Matteo Trentin. Con quella vittoria, lo Squalo, prenotò il posto in nazionale per il Mondiale di Richmond. Altri storici vincitori della Coppa Bernocchi sono stati Elia Viviani, nel 2014, Gino Bartali, Felice Gimondi, Francesco Moser e Davide Saronni.

La corsa che porta il nome dell’imprenditore milanese Antonio Bernocchi (colui che la ideò e finanziò, insieme ai fratelli) si disputerà su un percorso di 192 km da Lissone a Legnano. È parte del percorso un circuito, quello di Valle Olona, di 16.7 km da percorrere per 7 volte. Una volta che i corridori avranno raggiunto la successiva salita di Morazzone, avranno davanti a loro la discesa che porta verso la località di Gornate Olona. A questo punto, al traguardo mancheranno 30 km, di fatto, pianeggianti.

Si tratta di una delle gare che, soprattutto per gli azzurri, servirà come rodaggio per gli imminenti appuntamenti con l’Europeo di Plumelec (Francia) e il Mondiale di Doha (Qatar). Gli italiani presenti in gara, infatti, parteciperanno alla corsa con la maglia della nazionale. Ci saranno Elia Viviani (Team Sky), fresco dell’oro olimpico vinto nell’omnium, e Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo), Campione Italiano nella prova in linea. A completare la pattuglia azzurra anche Marco Coledan e Eugenio Alafaci (Trek-Segafredo), Jacopo Guarnieri (Team Katusha), Vincenzo Albanese e Davide Ballerini (Hopplà Petroli Firenze) e Simone Consonni (Team Colpack).

Si presentano da favoriti, quindi, i velocisti: Sacha Modolo della Lampre-Merida, Sonny Colbrelli della Bardiani Csf e Manuel Belletti della Wilier Southeast sono alcuni dei nomi più attesi.

Saranno complessivamente 24 i team che, compresa la squadra nazionale del Davide Cassani, comporranno il gruppo in gara: 3 World Tour (Lampre-Merida, Astana e Orica BikeExchange), 10 Professional e 10 Continental.

Per quanto riguarda la copertura televisiva, è prevista la differita su Rai Sport 2 alle 18:45.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federciclismo.it

Lascia un commento

Top