Lotta greco-romana, Olimpiadi Rio 2016: Davor Štefanek trionfa tra i 66 kg, prima medaglia serba

Lotta-Davor-Stefanek.jpg

Il trentenne Davor Štefanek ha realizzato una vera e propria impresa per lo sport serbo, aggiudicandosi il titolo olimpico della categoria 66 kg della lotta greco-romana ai Giochi di Rio 2016. Campione del mondo nel 2014, l’istrionico Štefanek ha infatti ottenuto la prima medaglia della Serbia in questa competizione a cinque cerchi, ma anche la prima medaglia olimpica della Serbia nella lotta. In finale, l’atleta di Subotica ha affrontato l’armeno Migran Arutyunyan, superandolo al termine di un match che si è concluso sull’1-1: a portarsi in vantaggio è stato proprio l’atleta della repubblica caucasica, ma il pareggio del serbo ha rappresentato il punto decisivo per la vittoria. Nel finale Arutyunyan ed il suo staff hanno protestato, ricevendo anche un’ammonizione dall’arbitro, mentre il medagliato d’oro festeggiava la vittoria con il suo classico salto mortale.

Sul podio troviamo anche l’azero Rasul Chunayev, campione del mondo nella categoria superiore ma costretto a scendere di peso per rientrare nella divisione di peso facente parte del programma olimpico: Chunayev ha sconfitto con un netto 8-0 sul sudcoreano Ryu Han-Su. L’altro bronzo è finito al collo del georgiano Shmagi Bolkvadze, vincitore per 1-0 sul giapponese Tomohiro Inoue. La delusione di giornata è stata invece quella del tedesco Frank Stäbler, campione mondiale in carica, che è stato battuto prima da Štefanek e poi da Inoue ai ripescaggi.

CLASSIFICA FINALE
1 SRB STEFANEK Davor
2 ARM ARUTYUNYAN Migran
3 GEO BOLKVADZE Shmagi
3 AZE CHUNAYEV Rasul
5 JPN INOUE Tomohiro
5 KOR RYU Hansu
7 GER STAEBLER Frank
8 ALG BENAISSA Tarek Aziz

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: United World Wrestling

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top