Storia delle Olimpiadi: i formidabili pugili italiani a Roma 1960

Musso-De-Piccoli-Benvenuti.jpg

Ai Giochi di Roma ’60, l’Italia presenta nella boxe la squadra senza alcun dubbio più forte della nostra storia olimpica. Le competizioni si svolgono dal 25 agosto al 5 settembre 1960 al Palazzo dello Sport e, come a Melbourne 1956, il programma prevede dieci categorie: mosca, gallo, piuma, leggeri, superleggeri, welter, superwelter, medi, mediomassimi, massimi.

I nostri pugili riescono a salire su 7 dei 10 podi disponibili (3 ori, 3 argenti, 1 bronzo): uno score secondo solo a quello fatto registrare dallo squadrone statunitense ad Helsinki ’52. Inoltre, quello romano, è annoverato come uno dei tornei di boxe più duri e ricchi di talento di sempre, per ciò che concerne i Cinque Cerchi.

Se leggiamo i nomi dei nostri medagliati di Roma ’60, ci accorgiamo che non si tratta di meteore del ring “in stato di grazia” solo in occasione della kermesse olimpica casalinga: Franco Musso, Nino Benvenuti, Franco De Piccoli, Primo Zamparini, Sandro Lopopolo, Carmelo Bossi, Giulio Saraudi. Gran parte di questi, futuri Campioni del Mondo e d’Europa tra i professionisti.

Spicca su tutti, ovviamente, Nino Benvenuti (clicca qui per leggere la nostra “Storia olimpica” a lui dedicata), premiato come il pugile più tecnico di tutto il torneo e che andrà a guadagnarsi il titolo mondiale dei medi nelle magiche e disperate notti newyorkesi, nell’inferno del Madison Square Garden. Ma quello è un altro, straordinario, libro di sport e di vita…

I nostri boxeurs riescono a conquistare la scena nonostante la presenza sul ring di un bel ragazzo del Kentucky di appena diciott’anni che strabilia nei mediomassimi: Cassius Clay, colui il quale entrerà nella leggenda con il significativo nome di Muhammad Ali.

I tre ori azzurri di Roma ’60 appartengono al già citato Benvenuti, a Musso e a De Piccoli.
Piemontese di Acqui Terme, benché nato in Francia, Musso è selezionato per rappresentare l’Italia nei pesi piuma; nella Città Eterna, vince tutti e cinque gli incontri, conquistando così la medaglia d’oro, contro i seguenti avversari: Miloslav Paunovic (Jugoslavia), 4-1, Song Sun-Cheon (Corea del Sud), 5-0, Boris Nikonorov (Unione Sovietica), 3-2, Jorma Limmonen (Finlandia), 5-0, Jerzy Adamski (Polonia), 4-1. Musso passa al professionismo subito dopo le Olimpiadi, ma abbandona l’attività agonistica già nel 1966, senza mai combattere per titoli nazionali o internazionali e senza mai combattere fuori dall’Europa.

Il cammino che porta il massimo De Piccoli sulle vette di Olimpia è ancor più “netto”: K.O. tecnico per il belga Willy Venneman, 5-0 inflitto al sovietico Andrey Abramov, 4-1 al cecoslovacco Josef Nemec, K.O. in finale per il sudafricano Daniel Bekker. Il veneziano combatte poi tra i professionisti dal 1960 al 1965, anno del suo ritiro a soli 28 anni. Finita la carriera di pugile, fa l’istruttore di scuola guida e si cimenta nella recitazione.

I tre argenti portano invece la firma di Zamparini (pesi gallo), Lopopolo (pesi leggeri) e Bossi (superwelter). Il primo deve inchinarsi in finale al sovietico Oleg Grigoryev, il secondo al polacco Kazimierz Paździor, il terzo allo statunitense Wilbert McClure. Il fabrianese Primo Zamparini è tutt’ora considerato il miglior pugile dilettante marchigiano di tutti i tempi ed uno dei migliori professionisti della regione; Sandro Lopopolo e Carmelo Bossi, entrambi milanesi, avranno un’eccellente carriera internazionale tra i “pro”.

Infine, il pesante bronzo del mediomassimo Giulio Saraudi. Il pugile di Civitavecchia è ricordato come uno dei più grandi dilettanti italiani di sempre, ma anche come colui che è salito sullo stesso podio del The Greatest, con il quale non incrocia i guantoni, in occasione del torneo olimpico romano. Probabilmente, il maggior rimpianto della sua vita…

Storia delle Olimpiadi, prima puntata: Dorando Pietri
Storia delle Olimpiadi, seconda puntata: Ondina Valla
Storia delle Olimpiadi, terza puntata: Gian Giorgio Trissino
Storia delle Olimpiadi, quarta puntata: Pietro Mennea
Storia delle Olimpiadi, quinta puntata: Abebe Bikila
Storia delle Olimpiadi, sesta puntata: il massacro di Monaco 1972
Storia delle Olimpiadi, settima puntata: Jesse Owens
Storia delle Olimpiadi, ottava puntata: Mauro Checcoli
Storia delle Olimpiadi, nona puntata: Antonella Bellutti
Storia delle Olimpiadi, decima puntata: Paola Pezzo
Storia delle Olimpiadi, undicesima puntata: Nino Benvenuti
Storia delle Olimpiadi, dodicesima puntata: Vincenzo Maenza
Storia delle Olimpiadi, tredicesima puntata: l’oro maledetto dell’Italvolley
Storia delle Olimpiadi, quattordicesima puntata: i fratelli Abbagnale
Storia delle Olimpiadi, quindicesima puntata: Clemente Russo
Storia delle Olimpiadi, sedicesima puntata: Sara Simeoni
Storia delle Olimpiadi, diciassettesima puntata: Pino Maddaloni
Storia delle Olimpiadi, diciottesima puntata: Klaus Dibiasi
Storia delle Olimpiadi, diciannovesima puntata: Alberto Cova
Storia delle Olimpiadi, ventesima puntata: Edoardo Mangiarotti
Storia delle Olimpiadi, ventunesima puntata: Daniele Masala
Storia delle Olimpiadi, ventiduesima puntata: Novella Calligaris
Storia delle Olimpiadi, ventitreesima puntata: il Settebello 1992
Storia delle Olimpiadi, ventiquattresima puntata: Giorgio Cagnotto
Storia delle Olimpiadi, venticinquesima puntata: il Setterosa 2004
Storia delle Olimpiadi, ventiseiesima puntata: Nedo Nadi
Storia delle Olimpiadi, ventisettesima puntata: Gelindo Bordin
Storia delle Olimpiadi, ventottesima puntata: Giovanna Trillini
Storia delle Olimpiadi, ventinovesima puntata: la straordinaria pesistica italiana 1924
Storia delle Olimpiadi, trentesima puntata: Roberto Di Donna
Storia delle Olimpiadi, trentunesima puntata: l’Italia dell’hockey pista 1992
Storia delle Olimpiadi, trentaduesima puntata: il “due con” azzurro 1968
Storia delle Olimpiadi, trentatreesima puntata: l’oro della nazionale italiana di calcio 1936
Storia delle Olimpiadi, trentaquattresima puntata: Galliano Rossini
Storia delle Olimpiadi, trentacinquesima puntata: Patrizio Oliva
Storia delle Olimpiadi, trentaseiesima puntata: Giovanni Lombardi
Storia delle Olimpiadi, trentasettesima puntata: Uberto De Morpurgo
Storia delle Olimpiadi, trentottesima puntata: Giulio Gaudini
Storia delle Olimpiadi, trentanovesima puntata: il ciclismo italiano a Tokyo ’64
Storia delle Olimpiadi, quarantesima puntata: Norberto Oberburger
Storia delle Olimpiadi, quarantunesima puntata: Antonio Rossi
Storia delle Olimpiadi, quarantaduesima puntata: la fiamma olimpica
Storia delle Olimpiadi, quarantatreesima puntata: Ulderico Sergo
Storia delle Olimpiadi, quarantaquattresima puntata: Ugo Frigerio
Storia delle Olimpiadi, quarantacinquesima puntata: l’eccezionale ciclismo su pista azzurro ad Atlanta ’96
Storia delle Olimpiadi, quarantaseiesima puntata: i “Tre Moschettieri di Amsterdam”
Storia delle Olimpiadi, quarantasettesima puntata: Enrico Porro
Storia delle Olimpiadi, quarantottesima puntata: Pierpaolo Ferrazzi
Storia delle Olimpiadi, quarantanovesima puntata: il “quattro di coppia” azzurro a Sydney
Storia delle Olimpiadi, cinquantesima puntata: Rode – Straulino
Storia delle Olimpiadi, cinquantunesima puntata: Abdon Pamich
Storia delle Olimpiadi, cinquantaduesima puntata: Alberto Braglia
Storia delle Olimpiadi, cinquantatreesima puntata: Riccardi, Ragno, Cornaggia-Medici
Storia delle Olimpiadi, cinquantaquattresima puntata: Helene Mayer
Storia delle Olimpiadi, cinquantacinquesima puntata: il “quattro con” azzurro 1928
Storia delle Olimpiadi, cinquantaseiesima puntata: Carl Lewis
Storia delle Olimpiadi, cinquantasettesima puntata: Gabriella Dorio
Storia delle Olimpiadi, cinquantottesima puntata: Ennio Falco
Storia delle Olimpiadi, cinquantanovesima puntata: Abebe Bikila
Storia delle Olimpiadi, sessantesima puntata: l’oro del Settebello 1948
Storia delle Olimpiadi, sessantunesima puntata: Giuseppe Martinelli
Storia delle Olimpiadi, sessantaduesima puntata: Irene Camber
Storia delle Olimpiadi, sessantatreesima puntata: Ercole Baldini
Storia delle Olimpiadi, sessantaquattresima puntata: Valentina Vezzali
Storia delle Olimpiadi, sessantacinquesima puntata: Andrea Benelli
Storia delle Olimpiadi, sessantaseiesima puntata: Igor Cassina
Storia delle Olimpiadi, sessantasettesima puntata: Antonio Conte
Storia delle Olimpiadi, sessantottesima puntata: Carlo Airoldi
Storia delle Olimpiadi, sessantanovesima puntata: Alessandra Sensini
Storia delle Olimpiadi, settantesima puntata: Jury Chechi
Storia delle Olimpiadi, settantunesima puntata: Luigi Beccali
Storia delle Olimpiadi, settantaduesima puntata: Josefa Idem

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

 

Lascia un commento

Top