Pallanuoto, Olimpiadi Rio 2016: le possibili sorprese. USA e Australia contro le europee?

13619941_10154167642506598_4702985926735964271_n1-e1467976675289.jpg

Dopo aver presentato le nazionali favorite del torneo di pallanuoto maschile alle Olimpiadi di Rio che scatteranno il prossimo 5 agosto, andiamo a parlare delle possibili sorprese, che potrebbero provare ad agguantare un insperato podio o una più probabile top-5.

La battaglia per le medaglie dovrebbe essere chiusa ai Paesi del Vecchio Continente, forti di tradizione pallanuotistica maggiore. Conoscendo però lo spirito olimpico, con nessuna gara che può essere pronosticata con certezza, le sorprese potrebbero essere all’ordine del giorno. Tra gli outsider di maggior rilievo troviamo gli Stati Uniti. La nazionale a stelle e strisce ha già in bacheca diverse medaglie olimpiche, con la più recente a Pechino 2008, quando giunse al secondo posto. La piazza d’onore alla recente World League in Cina, alle spalle solo della mostruosa Serbia, fa ben sperare: potrebbe arrivare un gran risultato. C’è speranza anche in casa Italia, visto che nelle fila statunitensi c’è anche il “nostro” Luca Cupido.

Altra compagine dal livello in netta crescita nelle ultime stagioni è l’Australia. L’ex squadra del nostro Pietro Figlioli, soprattutto grazie ad un gioco fatto più di forza fisica che di tecnica, sta davvero eccellendo e raggiungendo piazzamenti di riguardo. Il podio per loro sembra essere quasi impossibile, però anche una posizione di rincalzo, magari tra le prime 6, non sarebbe assolutamente da gettare via. Ad inizio quadriennio ci saremmo aspettati molto di più dal Brasile padrone di casa, che ha pensato di fare mercato per provare a puntare ad una medaglia a Rio. Gli acquisti del ct Ratko Rudic e di giocatori del calibro di Felipe Perrone non sono bastati, manca ancora qualcosa per arrivare al top. Ci riusciranno per la manifestazione di casa?

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: FB USA Waterpolo

Lascia un commento

Top