LIVE – Tour de France 2016 in DIRETTA: Aru in crisi, 3° Nibali

Schermata-2016-07-10-alle-18.38.12.png

Buongiorno e benvenuti alla Diretta LIVE della 20^ tappa del Tour de France 2016, l’ultima occasione per provare a vincere, o più verosimilmente salire sul podio, prima della passerella finale a Parigi. Quattro Gran premi della montagna, gli ultimi 3 di prima categoria con il Col de Joux Plane (quasi 12 chilometri con pendenza media superiore all’8,5%) a fare da giudice definitivo. Se la maglia gialla di Chris Froome sembra essere ormai in ghiaccio, è ancora aperta la lotta per il podio con Romain Bardet che ieri si è issato fino in seconda posizione e Nairo Quintana che è riuscito a difendere la terza posizione. Alle loro spalle Adam Yates, Richie Porte e Fabio Aru sono a meno di 2′ dal giovane francese. La tappa inizierà alle 13.00.

LA TAPPA DI OGGI

Clicca F5 o fai un refresh da smartphone/tablet per aggiornare la pagina

17.15: grazie per avere seguito con noi questa lunga diretta live. Buona serata!

17.14: arriva ora Chris Froome, che conquista da padrone il suo terzo Tour de France.

17.12: Aru a 6 minuti dal gruppo maglia gialla. Che imbarcata per il sardo, che chiude nel peggiore dei modi un Tour fallimentare.

17.10: Izaguirre ha vinto la penultima tappa del Tour de France davanti a Pantano e Nibali.

17.07: lo Squalo non sta rischiando nulla. Giustamente, a nostro parere. Le Olimpiadi, per un fuoriclasse come lui, contano molto più di una tappa al Tour che non aggiungerebbe nulla ad un palmares straordinario.

17.05: Nibali a 15″ da Izaguirre a 5 km dall’arrivo.

17.03: niente da fare, Nibali si stacca anche da Pantano.

17.02: Izaguirre scappa via, Nibali giustamente non può rischiare troppo pensando alle Olimpiadi.

17.01: Pantano rischia di cadere e resta in piedi per miracolo. Il colombiano involontariamente crea un buco e Izaguirre scappa.

16.59: anche il gruppo maglia gialla al GPM. Anche oggi non è successo niente.

16.56: Pantano, Nibali e Izagirre transitano al GPM del Col de Jeoux Plane. 12 km all’arrivo, ora sarà decisiva la discesa su asfalto bagnato.

16.55: nel gruppo maglia gialla è una processione dietro il Team Sky. Non ci prova nessuno. Tutti si accontentano del piazzamento conseguito.

16.53: Nibali ripreso da Izaguirre e Pantano.

16.51: 1,5 km al GPM, Nibali mantiene una decina di secondi su Izaguirre e Pantano.

16.50: Izaguirre e Pantano stanno guadagnando su Nibali, più indietro Alaphilippe.

16.48: Alaphilippe scoppia, ora il primo inseguitore di Nibali è lo spagnolo Izaguirre.

16.46: Nibali ha già guadagnato 15″ su Pantano e Alaphilippe. A 3’30” il gruppo maglia gialla, dal quale si è avvantaggiato Rodriguez. Aru alla deriva.

16.45: LO SQUALO STACCA TUTTI! E’ solo al comando! Come sta salendo, impressionante!

16.44: NIBALI HA RIPRESO PANTANO E ALAPHILIPPE!

16.43: Mollema si stacca dal gruppo Froome.

16.42: Pantano è scattato non appena ha visto Nibali! Il siciliano prova a salire regolare.

16.41: NIBALI STA PER RIPRENDERE PANTANO! Poi resterà solo Alaphilippe!

16.40: dal gruppo maglia gialla, staccato di 4 minuti dalla vetta, si muove Joaquim Rodriguez.

16.39: tira e molla tra Pantano e Alaphilippe, che procedono a scatti e fanno il gioco di Nibali. Dietro non succede nulla nel gruppo maglia gialla, ripreso Mollema.

16.37: Pantano rientra su Alaphilippe. Ma Nibali rimonta: si trova a 45″ dalla coppia al comando! E mancano ancora 5 km di salita.

16.36: Alaphilippe stacca Pantano e prova ad andarsene da solo.

16.32: NIBALI CI PROVA! Lo Squalo stacca i contrattaccanti e si porta da solo all’inseguimento di Pantano e Alaphilippe.

16.32: Mollema ha guadagnato una decina di secondi. Il Team Sky di Froome amministra.

16.30: attacca Mollema! L’olandese si era staccato sul Col de la Ramaz, prima di rientrare in discesa.

16.29: davanti sempre Pantano e Alaphilippe, nel gruppetto degli inseguitori ci sono anche Kreuziger e Nibali a 1’30”. Gruppo maglia gialla a 5’15”. Ancora più indietro Aru, in piena crisi.

16.26: si stacca Fabio Aru, oggi il sardo rischia di perdere davvero tanto. La salita finale è appena iniziata…

16.24: anche il gruppo maglia gialla ha iniziato il Col de Jeoux Plane.

16.18: scende a 6 minuti il vantaggio di Pantano e Alaphilippe. L’AG2R di Bardet sta andando forte.

16.16: ultima salita di questo Tour della Noia. Speriamo che almeno in questi 11,6 km all’8,5% di pendenza media succeda qualcosa….

16.11: Kreuziger si trova in un gruppetto a 1’26” da Pantano e Alaphilippe. Il ceco sogna sempre il podio, essendo il gruppo maglia gialla a 6’45”. Ora AG2R davanti per Bardet.

16.10: ricomincia a piovere.

16.07: 30 km all’arrivo, ci avviciniamo al Col de Jeoux Plane.

16.04: Pantano e Alaphilippe hanno guadagnato tantissimo, ora 6’44” sul gruppo maglia gialla. Possono farcela.

16.01: ora non piove, ma le nubi all’orizzonte non promettono nulla di buono…34 km all’arrivo.

15.59: Pantano e Alaphilippe stanno andando davvero forte in discesa. Gruppo maglia gialla a 5’50”.

15.54: il vantaggio dei fuggitivi sale a 5 minuti.

15.52: Pantano e Alaphilippe stanno dando spettacolo in discesa. Nibali invece preferisce non prendersi rischi pensando a Rio.

15.50: Pantano va a riprendere De Gendt.

15.49: De Gendt sta provando a guadagnare in discesa.

15.48: anche il gruppo maglia gialla al GPM a 4’53” dai fuggitivi.

15.43: De Gendt transita per primo al GPM, ora 16 km di discesa, prima della salita del Col de Jeoux Plane.

15.41: ora sta piovendo sulla corsa.

15.40: De Gendt resta da solo, seguito da Rolland e Rui Costa. 1km al GPM.

15.37: davanti prendono vantaggio De Gendt, Rolland e Rui Costa, anche oggi Nibali non sembra averne per la tappa. Gruppo maglia gialla a 4’32”.

15.33: Mollema sta facendo fatica ed è nelle ultime posizioni del gruppo maglia gialla.

15.26: Nibali si rialza, Giugeard resta da solo al comando.

15.24: attacca Vincenzo Nibali! Risponde Gougeard.

15.22: si stacca Peter Sagan, terminato il suo lavoro per Kreuziger.

15.19: 60 km all’arrivo, scende sotto i 5 minuti il vantaggio dei fuggitivi.

15.13: Sagan, Rui Costa, Nibali, Alaphilippe, Rui Costa, Pantano, Kreuziger e Izaguirre con 5’13” sul gruppo maglia gialla tirato dall’Astana. Kreuziger preoccupa in chiave classifica generale.

15.02: è iniziato il Col de la Ramaz.

14.49: Paolo Tiralongo in testa al gruppo.

14.46: si è spezzato il gruppo davanti, sono rimasti Sagan, Rui Costa, Nibali, Alaphilippe, Rui Costa, Pantano, Kreuziger e Izaguirre 6′ sul gruppo.

14.33: sale addirittura a 5’30” il vantaggio dei fuggitivi. Per ora non si preoccupano le squadre dei big in classifica generale per la posizione di Kreuziger.

14.25: scollina De Gendt davanti, gruppo a 5′. Calma piatta.

14.19: poco movimento in gruppo, Kreuziger per ora sta guadagnando su tutti e può addirittura puntare al podio.

14.13: inizia il Col de la Colombiere per i due plotoni. Sempre Sagan davanti ai fuggitivi, 4’20” di vantaggio.

14.01: circa 100 chilometri all’arrivo. In testa al gruppo dei fuggitivi tira Sagan per Kreuziger, 2’24” di vantaggio sul plotone guidato dal Team Sky.

13.50: alcuni uomini sono rientrati su De Gendt.

13.44: Thomas De Gendt al comando con 22” di vantaggio sui fuggitivi alle sue spalle. Questo gruppetto è composto da Sergio Henao (Sky), Ion Izagirre e Nelson Oliveira (Movistar), Vincenzo Nibali e Jakob Fuglsang (Astana), Peter Sagan e Roman Kreuziger (Tinkoff), Ben Gastauer, Cyril Gautier e Alexis Gougeard (AG2R-La Mondiale), Wilco Kelderman e George Bennett (Lotto-Jumbo), Frank Schleck e Jasper Stuyven (Trek), Jarlinson Pantano (IAM), Pierre Rolland, Tom-Jelte Slagter e Dylan van Baarle (Cannondale), Patrick Konrad (Bora), Ilnur Zakarin (Katusha), Rui Costa (Lampre-Merida), Tony Gallopin (Lotto-Soudal), Sylvain Chavanel e Fabrice Jeandesbosz (Direct Energie), Julian Alaphilippe (Etixx), Nicolas Edet (Cofidis), Chris Juul-Jensen e Michael Matthews (Orica).

13.31: attacco in solitaria di Thomas De Gendt dal primo gruppo. Sono 36 gli uomini alle sue spalle, gruppo a 1’20”.

13.26: tra i fuggivi anche Kreuziger ed Heano.

13.23: il Team Sky si è messo davanti al gruppo, 40” di ritardo da un gruppo di 35 atleti circa.

13.20: Nibali ha ricucito lo strappo con i fuggitivi portandosi dietro una parte del gruppo.

13.16: manca pochissimo al Col des Aravis, prima salita di giornata. La fuga non si è ancora formata definitivamente. Tra gli uomini al comando con 20” sul gruppo Matthews, Benedetti, Gallopin. Si muove Vincenzo Nibali!

13.12: 15-20 uomini davanti ma il gruppo resta a pochi secondi, la prima parte molto allungata.

13.07: il gruppo sembrava essersi rialzato, ma ricominciano gli attacchi. Si muove anche l’Astana.

13.05: attacco di 5 uomini, poi altri contrattaccanti.

13.02: Chris Froome: “Oggi mi sento meglio rispetto a ieri”.

12.59: iniziata la penultima tappa del Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

By Marianne Casamance (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Top