Calcio, Tavecchio: “Carta bianca per Ventura. Conte ha insegnato il sacrificio”

Tavecchio-Calcio-Libera-e1444784639375.jpg

Nel giorno della presentazione di Giampiero Ventura come nuovo ct dell’Italia di calcio, ha parlato nell’incipit della conferenza stampa di Coverciano anche il presidente della Figc Carlo Tavecchio: “Grazie per essere presenti, abbiamo voluto iniziare questo percorso nuovo da Coverciano – si legge su Tuttomercatoweb -. Scelta anche dal punto di vista strategico, riteniamo sia un punto nevralgico del sistema sportivo italiano. Ha un retroterra culturale e sportivo che vogliamo recuperare e portare all’attenzione del paese. Resta la casa della FIGC, del settore tecnico e degli indirizzi sportivi che questa federazione vuole proporre. È un nuovo percorso, la nazionale esce da un europeo importante, dove ha recuperato un’immagine particolare, un patrimonio etico e morale. Una nazione, sotto certi aspetti. Per un nonnulla non abbiamo fatto meglio, ringrazio Antonio Conte per quello che ha fatto per noi, ha creato un nuovo stile di sacrificio. Di squadra e non di individualità. Ventura è un maestro di calcio, io sapevo perfettamente che Conte avrebbe lasciato, era nelle cose. L’economia è questa, e dico tutto. Ventura è sempre stato nella mia testa. Quando qualcuno allena la nazionale, una come l’Italia, ha raggiunto il top. Ha carta bianca, piena operatività, le persone necessarie le avrà. Dal primo settembre incominceremo a fare sul serio. Noi dobbiamo stare nei patti e nelle regole istituzionali fra FIFA e UEFA. I favori li chiederemo per gli stage“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Wikipedia

Lascia un commento

Top