Beach Volley, Olimpiadi Rio 2016. Ecco i gironi. Tutti gli avversari degli azzurri nella prima fase

lupo-nicolai-19.3.2016.jpg

Sorteggiati oggi a Gstaad i gironi del torneo olimpico di Rio 2016. Tre le coppie azzurre al via, Ranghieri/Carambula e Nicolai/Lupo in campo maschile e Menegatti/Orsi Toth in campo femminile.

Tutti gironi durissimi per gli azzurri con avversari di altissimo rango e l’ultima coppia del girone abbordabile (tranne in quello di Ranghieri/Carambula con i canadesi Binstock/Schackter) ma arrivare terzi nel girone come in un torneo del World Tour potrebbe non bastare per accedere alla fase ad eliminazione diretta perché solo le due migliori terze di ogni girone si qualificheranno direttamente agli ottavi di finale mentre le altre quattro daranno vita a due sfide di “sedicesimi” (play-out) e solo le vincenti entreranno nel tabellone ad eliminazione diretta (Lupo/Nicolai passarono da questo extra turno a Londra prima di battere Dalhausser/Rosenthal negli ottavi).

Nel torneo maschile i campioni d’Europa Nicolai/Lupo sono inseriti nel girone C proprio con Dalhausser/Lucena che oggi sono stati fatali negli ottavi di finale di Gstaad per gli azzurri, i messicani Ontiveros/Virgen, coppia ostica anche se alla portata degli italiani e i tunisini Belhaj/Nacer, la classica “cenerentola” africana.

Alex Ranghieri e Adrian Carambula, reduci dal quinto posto di Gstaad, sono inseriti nel gruppo A (vero e proprio girone di ferro) ed affronteranno, tanto per cambiare, i campioni del mondo in carica Alison/Bruno già affrontati due volte (doppia sconfitta) nelle ultime due settimane a Porec e in Svizzera, poi gli austriaci Doppler/Horst, coppia numero uno in Austria, finalista a Porec e protagonista lo scorso anno di uno spettacolare quarto di finale dell’Europeo a Klagenfurt proprio contro gli azzurri che schiuse le porte della semifinale davanti a uno stadio tutto colorato di bianco e rosso e come terza la coppia che ha vinto lo spareggio interno dopo la Continental Cup, i canadesi Binstock/Schackter.

ranghieri carambula 19.3.2016

Questi gli altri gironi del torneo olimpico maschile. Pool B: Brouwer/Meeuwsen (Ned), Kantor/Losiak (Pol), Bockermann/Fluggen (Ger) Liamin/Barsouk (Russia). Pool D: Evandro/Pedro (Bra), Samoilovs/Smedins (Lat), Saxton/Schalk (Can), Diaz/Gonzalez (Cub). Pool E: Nummerdor/Varenhorst (Ned), Krasilnikov/Semenov (Rus), Fijalek/Prudel (Pol), Grimalt/Grimalt (Chi). Pool F: Gibb/Patterson (Usa), Gavira/Herrera (Esp), Huber/Seidl (Aut), Jefferson/Cherif (Qat).

In campo femminile l’unica coppia azzurra al via composta da Marta Menegatti e Laura Giombini è inserita nel gruppo D assieme alle tedesche Ludwig/Walkenhorst che hanno dominato a livello mondiale nel mese di giugno e sono reduci dal bronzo a Gstaad e dal quarto posto di Porec, alle canadesi molto insidiose Broder/Valijas, che non stanno attraversando però la loro stagione migliore e alle egiziane Elghobashy/Meawad che non rappresenteranno un problema per la coppia azzurra che ha buone possibilità di accedere direttamente agli ottavi.

 

Questa la composizione degli altri gironi del torneo femminile. Pool A: Talita/Larissa (Bra), Brzostek/Kolosinska (Pol), Fendrick/Sweat (Usa), Ukolova/Birlova (Russia). Pool B: Agatha/Barbara (Bra), Elsa/Liliana (Esp), Gallay/Klug (Arg), Slukova/Hermannova (Repubblica Ceca). Pool C: Ross/Walsh (Usa), Forrer/Verge-Depre (Sui), Wang/Yue (Chn), Artacho del Solar/Laird (Aus). Pool E: Bansley/Pavan (Can), Borger/Buthe (Ger), Heidrich/Zumkehr (Sui), van der Vlist/van Gestel (Ned). Pool F: Meppelink/Van Iersel (Ned), Bawden/Clancy (Aus), Cope Charles/Alfaro (Costaica), Agudo/Pazo (Ven).

Lascia un commento

Top