Basket, Preolimpico Torino 2016: la prima dell’Italia! La strada verso Rio comincia con la Tunisia

basket-datome-italia-credit-ciamillo-archivio-fip.jpg

Inizia questa sera il cammino verso Rio 2016 dell’Italia del basket. Nella prima partita del Preolimpico di Torino gli azzurri affronteranno la Tunisia, in un esordio che appare sulla carta molto tranquillo e nel quale la squadra di Ettore Messina vuole subito partire bene per poi giocarsi domani con la Croazia il primo posto nel girone e dunque una semifinale più abbordabile.

L’Italia è la grande favorita per conquistare il pass olimpico e non solo perchè ha il vantaggio di giocare davanti al proprio pubblico. Il cammino di preparazione degli azzurri a questo torneo è iniziato oltre un mese fa con il raduno di Folgaria, successivamente a Bologna ed infine l’arrivo a Torino. Nel mezzo cinque amichevoli con quattro vittorie nette degli azzurri e la sconfitta ai supplementari con il Canada.

Proprio nel match con i nordamericani Marco Belinelli si è procurato la frattura dell’osso mascellare e dunque sarà costretto a giocare con una mascherina a Torino. Oggi ci sarà l’ultimo controllo, ma tutto fa sperare per il meglio, anche se Messina potrebbe decidere di far riposare il nativo di San Giovanni in Persiceto e tenerlo pronto per domani sera con i croati.
L’obiettivo contro la Tunisia è quello di provare a chiudere la pratica nel più breve tempo possibile, in modo da far riposare coloro che giocheranno di più in questo Preolimpico, anche perchè è un torneo breve che dura una settimana e si arriva in fondo si giocano 4 partite nel giro di sei giorni.

In quintetto dall’inizio dovrebbero partire Daniel Hackett, Alessandro Gentile (il Beli con ogni probabilità comincia in panchina), Gigi Datome, Danilo Gallinari ed uno tra Andrea Bargnani e Marco Cusin, con il romano favorito. La sensazione è che stasera troveranno spazio tutti e dodici gli azzurri e che Messina potrebbe attuare tante rotazioni e molti cambiamenti nella stessa partita.

La Tunisia, bronzo negli ultimi campionati africani, non fa certamente paura, anche perchè la stella Salah Mejri non ci sarà. Il lungo dei Dallas Mavericks si è sottoposto ad un intervento chirurgico al ginocchio e dunque ha rinunciato al Preolimpico. Un roster con undici giocatori provenienti dal campionato tunisino, tranne Michael Brandon Roll, che gioca in Spagna con il Laboral Vitoria e rappresenta il principale pericolo per Gallinari e compagni.

Curiosità vuole che l’unico precedente tra le due formazioni sia stato vinto dalla Tunisia ai Giochi del Mediterraneo del 2013. Un netto 68-43 per gli africani contro una nazionale italiana sperimentale.

Prima palla a due alle ore 21.00 con diretta televisiva su Sky Sport 1 HD. Ci sarà la studio pre e post partita e la telecronaca sarà affidata a Flavio Tranquillo e Davide Pessina.
OA Sport non vi farà perdere neanche un punto delle partite degli azzurri: infatti per ogni sfida dell’Italia ci sarà la diretta scritta e successivamente cronaca, pagelle, approfondimenti. Tutto, ma proprio tutto quello che c’è da sapere sugli azzurri, che questa sera vogliono mettere il primo tassello verso l’Olimpiade.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Credit: Ciamillo/Archivio FIP

Lascia un commento

Top