Tiro con l’arco, FRECCIA SU RIO! Le azzurre si qualificano per le Olimpiadi 2016!

Fitarco_italia_Tiro-con-larco_Sartori_Boari_Mandia_Landi.jpg

Freccia su Rio! La nazionale femminile di tiro con l’arco si qualifica per le Olimpiadi 2016 e tra 50 giorni, in Brasile, promette di giocarsi qualcosa di importante.

Potremmo definire la competizione andata in scena oggi ad Antalya (Turchia) una sorta di limbo dantesco. Un tabellone dove erano presenti tutte le compagini ancora fuori dai Giochi, con appena tre pass a disposizione: in sostanza, serviva un posto sul podio.

Una giornata caratterizzata da forte vento provocava subito una grandissima sorpresa. La Germania, testa di serie n.1 e grande favorita, veniva eliminata agli ottavi dalla sorprendente Estonia per 5-4. Più morbido, invece, si rivelava il debutto per Guendalina Sartori, Lucilla Boari e Claudia Mandia: 5-1 all’Iran.

Le azzurre, poi, si ritrovavano di fronte il Kazakistan ai quarti, che a sorpresa si era sbarazzato delle padrone di casa turche. E qui le nostre portacolori vedevano gli spettri. Sotto 2-0, riuscivano ad impattare sul 2-2, prima di pareggiare il terzo parziale. Un tiratissimo quarto set si concludeva sul 53-52 per le arciere tricolori, che con brividi a non finire approdavano in semifinale contro la temibile Cina Taipei.

Di altissimo livello la sfida con le asiatiche, decisa da uno shoot-off vinto dalle azzurre per 27-26: decisivo il 9 finale messo a segno dalla Mandia. Taipei, ad ogni modo, riusciva comunque a qualificarsi per Rio grazie al comodo 6-0 sull’Estonia nella finalina per il terzo posto. Ininfluente, invece, il ko delle ragazze del Bel Paese nell’atto conclusivo con l’Ucraina: 1-5.

Si tratta di un risultato importantissimo per l’Italia. La squadra femminile, infatti, appare in nettissima crescita, con un gruppo solido e compatto, dai margini di miglioramento ancora tutti da esplorare. Sognare una medaglia a Rio non è proibito. D’altronde già ieri era emerso nitidamente il potenziale delle azzurre, capaci di approdare nella finale per il bronzo nella tappa di Coppa del Mondo che vedeva al via tutte le big internazionali che avevano timbrato il biglietto olimpico ai Mondiali del 2015.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fitarco

Lascia un commento

Top