Pentathlon: i ranking olimpici prima dei Mondiali di Mosca. Petroni e Cesarini sognano Rio…

Pier-Paolo-Petroni.jpg

Il 1° giugno verrà congelato il ranking mondiale UIPM per ciò che concerne le qualificazioni olimpiche; i 6 pentatleti e le 6 pentatlete meglio piazzati nelle graduatorie generali voleranno a Rio per giocarsi il sogno a Cinque Cerchi. Attenzione però: in quest’ultima fase di assegnazione-pass non verranno presi in considerazione coloro i quali hanno già ottenuto la qualificazione per i Giochi attraverso la Finale di Coppa del Mondo e i Campionati Continentali dello scorso anno, nonché conquistato il podio ai Mondiali 2015-2016. Quindi, i “fortunati” last-12 potrebbero occupare nel ranking posizioni ben più in basso rispetto alla top six globale e presentarsi comunque ai nastri di partenza della rassegna olimpica.

Ai Giochi saranno ammessi in totale 72 atleti (massimo 4 per nazione), equamente divisi fra uomini e donne; l’Italia può già contare sulla presenza di Riccardo De Luca e Alice Sotero, rispettivamente vincitore della Finale di World Cup 2015 a Minsk e nona classificata agli Europei 2015 svoltisi a Bath, Gran Bretagna. Ad oggi, Pier Paolo Petroni e Claudia Cesarini rappresentano le nostre (concrete) speranze di raddoppiare il numero dei portacolori azzurri in Brasile. Vediamo perché.

Il carabiniere romano ha disputato un’ottima Coppa del Mondo 2016, infatti ha chiuso al terzo posto della graduatoria ed essa relativa; in quella olimpica, è attualmente undicesimo e sesto degli esclusi, “al netto” dei colleghi che hanno precedentemente acquisito il pass. Claudia Cesarini, invece, ha ottenuto il quinto posto finale nel rank di World Cup – vincendo proprio la tappa di Rio de Janeiro! – è ottava in quello generale e sesta in quello olimpico, addirittura terza, se escludiamo le atlete già qualificate.

Infine non bisogna dimenticare che i prossimi Mondiali di Mosca (fine maggio) dispenseranno ancora punti preziosissimi per chi deve guadagnare posizioni nel ranking ed assegneranno “sul campo” altre sei carte olimpiche. Infatti, gli uomini e le donne che saliranno sul podio verranno automaticamente iscritti nella entry list dei Giochi, ma se questi hanno già centrato l’obiettivo in precedenza, faranno “scalare” l’ambizioso target a favore dei pentatleti sprovvisti di pass meglio piazzati nel ranking olimpico. Pier Paolo Petroni, Claudia Cesarini e tutti coloro che cullano il suddetto sogno, possono iniziare ad “affilare le armi”: la posta in palio è di quelle che meritano l’impegno massimo…

IL RANKING OLIMPICO MASCHILE

IL RANKING OLIMPICO FEMMINILE

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: archivio privato Pier Paolo Petroni (Tommaso Puca)

giuseppe.urbano@oasport.it

Lascia un commento

Top