Nuoto sincronizzato, Europei Londra 2016: ancora argento nel duo misto! Festa Minisini con Flamini

Minisini-Flamini-Nuoto-sincronizzato-Profilo-FB-Minisini.jpg

E dopo la settima c’è anche l’ottava. Quattro coppie in gara, argento “scontato” ma sempre prezioso. Bravi Giorgio Minisini e Manila Flamini, coppia azzurra del duo misto tecnico di nuoto sincronizzato che, dopo il bronzo mondiale a Kazan, si prende il secondo posto agli Europei di Londra con 86.1772 punti (circa due decimi in meno rispetto allo scorso luglio) danzando con grande affiatamento sulle note di “Robot boys”.

I russi Aleksandr Maltsev e Mikhaela Kalancha sono più precisi e vincono a quota 89.0902, al terzo posto sale – come già nel libero di mercoledì – la Spagna grazie a Pau Ribes e Berta Ferreras. Chiude l’Ucraina (Anton Timofeyev-Kateryna Reznik) con 80.4905.

Il duo misto è all’esordio in una manifestazione Len, è poco più che sperimentale ma piace al pubblico e alla stampa, tanto che potrebbe già diventare sport olimpico da Tokyo 2020. “Se ne parla – conferma Flamini, capitano dell’Italia dal 2009, a RaiSport -. Nel caso andrò avanti per altri quattro anni. Io e Giorgio abbiamo nuotato insieme sono gli ultimi venti giorni, ma c’è feeling. L’anno prossimo prepareremo molto meglio questo esercizio. Possiamo migliorare tanto“.

E’ dello stesso parere anche Minisini, che invece è solo 20enne: “Siamo felici, c’è stato un riscontro positivo anche con l’allenatrice. Abbiamo fatto il nostro. L’anno prossimo studieremo nuove coreografie. Spero che un giorno anche io potrò fare tante gare come loro, magari proprio con loro“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

 

Foto da: pagina Facebook Minisini

Lascia un commento

Top