Giro d’Italia 2016, 15a tappa: cronoscalata Castelrotto-Alpe di Siusi

Tappa15Giro.jpg

Siamo giunti alla 15esima tappa del Giro d’Italia 2016, una cronoscalata di 10 chilometri e 800 metri da Castelrotto all’Alpe di Siusi.

I primi due chilometri sono pianeggianti e abbastanza veloci, ma da lì in avanti sarà solo salita. Costante, con pendenze che si mantengono per gran parte della prova tra l’8 e il 10% con una massima del 14. Solo nel finale 500 metti che spianano in cui, con le fatiche nelle gambe, ci sarà da spingere.

Da non sottovalutare, nell’economia della prova, quanto successo ieri. Una tappa di 210 chilometri con oltre 1000 metri di dislivello si può far sentire, specialmente andando ad analizzare gli ampi distacchi tra gli uomini di classifica.

Steven Kruijswijk (LottoNL-Jumbo) ha ottime possibilità di difendersi in questa prova, ma allo stesso modo Esteban Chaves (Orica-GreenEDGE) e Vincenzo Nibali (Astana). In particolare, da non sottovalutare le potenzialità del siciliano nonostante il tempo perso ieri.

CLICCA QUI PER LA STARTLIST E GLI ORARI DELLA CRONOSCALATA

Lascia un commento

Top