Volley, SuperLega – Quarti di Finale: Trento e Modena in scioltezza, Civitanova soffre sul bagnato, rimontone Perugia

Modena-Coppa-italia-Volley-Pier-Colombo-2.jpg

Iniziati i playoff scudetto di SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile. Subito grande spettacolo e tanti colpi di scena nella gara1 dei quarti di finale (al meglio delle cinque partire). Si ritorna in campo domenica pomeriggio per gara2 che potrebbe già indirizzare le quattro serie.

 

Che sofferenza per Civitanova! In una serata surreale, in cui piove anche dentro all’Eurosuole Forum costringendo l’arbitro a sospendere a lungo l’incontro e con i cucinieri che hanno sempre giocato dalla parte bagnata per evitare problemi agli ospiti, i vincitori della regular season sudano le fatidiche sette camicie per sconfiggere Latina al tie-break.

Doveva essere tutto facile per la Lube, reduce da undici vittorie consecutive in campionato, e invece i laziali rischiano di piazzare l’inatteso colpaccio nel remake del quarto di finale della passata stagione quando furono proprio i pontini guidati da Blengini a eliminare Macerata.

Oggi Chicco era sulla panchina di Civitanova e ha rischiato di soccombere quando è finito sotto 2-1, prima di riemergere in un tiratissimo quarto set e di iniziare il tie-break con un parziale di 5-0 che ha tagliato le gambe a una Latina da applausi che ha poi annullato addirittura cinque match-point.

Il grande protagonista di giornata è stato Cebulj (20 punti) che ha giocato una delle migliori partite della stagione al pari di Osmany Juantorena (17), entrambi partiti titolari insieme a Fei che dopo due set è stato sostituito da Miljkovic mentre al centro si sono alternati Stankovic, Cester e Podrascanin. Tra le fila di Latina il top scorer è stato Sket (15).

 

Passeggiata di salute per una grande Trento che si sbarazza agevolmente di una spenta Molfetta. I Campioni d’Italia iniziano al meglio la difesa dello scudetto, sostenuti dal talento infinito di Kaziyski. Il Kaiser torna dal Giappone e fa subito la differenza: schierato titolare da coach Stoytchev, lo schiacciatore è subito top scorer segnando 16 punti (3 muri) accanto a Urnaut (10 punti, 3 aces).

Prestazione di grandissimo livello per l’opposto Gabriele Nelli (14, 3 muri) che conferma anche l’ottima intesa con Giannelli in una partita di estrema importanza. Trento ha trionfato grazie all’ottima prestazione di squadra a muro (10) e alla spenta serata della star Hernandez (10) che ha steccato in un momento fondamentale della stagionale, 14 marcature invece per De Barros.

 

Modena parte con il piede giusto in questi playoff. La sfida a Padova si conclude in maniera ben diversa dall’ultima giornata di regular season quando i canarini giocarono con le riserve e provocando (non per colpa loro) una lunga serie di polemiche.

Gli uomini di Lorenzetti, salvo un secondo set infinito, non hanno problemi a sconfiggere i veneti che tornavano ai playoff dopo undici anni di assenza. Trascinatore il solito Earvin Ngapeth (17 punti) nella formazione che deve fare ancora a meno di Petric e che ha visto Piano in campo solo per alcuni punti. Luca Vettori si ferma a 10 punti in una serata d’ordinaria amministrazione, 8 per Lucas, 11 per l’ottimo Nikic in attesa del nuovo arrivato brasiliano. A Padova non possono bastare i 13 punti di Cook e gli 11 di Giannotti.

 

Perugia piazza il rimontone vincente. Sotto 2-0 sul campo di Verona, gli umbri tirano fuori gli artigli e trionfano mettendo sotto l’immatura formazione di Giani che non riesce a concretizzare un’occasione d’oro, perdendo subito il vantaggio del campo nella serie che alla vigilia si preannunciava tra le più equilibrate.

Solito risolutore lo scatenato Atanasijevic da 29 punti (6 aces) ma è stato supportato anche dall’ottimo Russell (24 punti, 5 aces) ritornano al meglio proprio per l’occasione più importante. I 14 aces dei Block Devils hanno steso le velleità degli scaligeri a cui non sono bastati i 20 punti di Kovacevic in una giornata poco positiva per Starovic (16) e Sander (13).

 

Di seguito tutti i risultati dettagliati della gara1 dei quarti di finale playoff e il tabellone aggiornato:

Cucine Lube Banca Marche Civitanova vs Ninfa Latina           3-2 (23-25; 25-14; 24-26; 25-22; 15-13)

Calzedonia Verona vs Sir Safety Conad Perugia          2-3 (26-24; 25-20; 17-25; 21-25; 10-15)

DHL Modena vs Tonazzo Padova           3-0 (25-20; 34-32; 25-20)

Diatec Trentino vs Exprivia Molfetta         3-0 (25-21; 25-15; 25-20)

 

TABELLONE PLAYOFF SCUDETTO – QUARTI DI FINALE (al meglio delle 5 partite):

[1] Civitanova vs [8] Latina       1-0

[4] Verona vs [5] Perugia          0-1

[2] Modena vs [7] Padova        1-0

[3] Trento vs [6] Molfetta           1-0

 

Lascia un commento

Top