Tennistavolo, Open di Doha: Mutti a podio tra gli under 21! Italiani pimpanti

Leonardo-Mutti-tennistavolo-foto-pagina-fb-fitet.jpg

Leonardo Mutti sfiora la finale e si accontenta del podio all’Open di tennistavolo iniziato ieri a Doha. Il lombardo si ferma nella semifinale del tabellone under 21 al francese Alexandre Robinot per 2-3 (11-6, 4-11, 11-9, 10-12, 8-11) fallendo anche tre match point nel quarto set. La corsa dell’enfant prodige italiano era partita in mattinata con un grandioso 3-2 sull’altro transalpino Tristan Flore e con il 3-1 sul giapponese Tonin Ryuzaki nei quarti di finale.

Nulla da fare, invece, nel percorso di qualificazione al tabellone principale assoluto. Eppure gli azzurri vendono cara la pelle, superando anche avversari di altissimo livello internazionale e guadagnando punti pesanti. Alessandro Baciocchi e Marco Rech Daldosso si inchinano infatti al secondo match di giornata rispettivamente contro il danese Jonathan Groth (numero 50 del mondo, Baciocchi è 350°) e contro il nipponico Kenta Matsudaira (numero 28). I due italiani perdono 4-0 ma escono a testa altissima da un meeting che, in mattinata, li ha visti battere il brasiliano di origini italiane Hugo Calderano (n. 58, 4-1) e lo svedese Anton Kallberg (n. 85, 4-2). Quasi sicuramente non basterà per le Olimpiadi, ma quanto meno dopo l’ennesimo Mondiale a squadre sottotono l’Italia lancia segnali positivi.

Ko prematuri per Mutti (1-4 contro il giapponese Masataka Morizono) e per Niagol Stoyanov, chiamato – lui sì – ad avvicinarsi a Rio 2016. L’italo bulgaro cede nettamente al cinese di Taipei Hung-Chieh Chiang. Un 4-0 che non ammette repliche contro il numero 72 del ranking Ittf. La kermesse qatariota, per l’Italia, finisce qui.

TUTTI I RISULTATI DI OGGI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fitet

Lascia un commento

Top