Nuoto, Inge Dekker sconfigge il tumore: “Farò di tutto per partecipare a Rio 2016”

Inge-Dekker-nuoto-foto-fb-dekker.jpg

Nella giornata in cui l’Olanda del calcio piange Johan Cruijff a causa di un tumore ai polmoni, quella del nuoto accoglie le liete notizie provenienti da Inge Dekker, a cui era stato diagnosticato un cancro cervicale un mese fa. Attraverso un comunicato pubblicato sul sito della Federazione oranjie, l’atleta ha dichiarato di essere stata operata con successo.

Sono sollevata – ha detto la tre volte medagliata olimpica in staffetta – E’ stato un percorso pesante e lungo, ma quando arriva una bella notizia come questa dimentichi subito tutto. E’ la fine di un mese di incertezze. Mi sento privilegiata a essere ancora in salute. Tante persone mi sono state vicine e questo mi è servito come supporto“.

Gli ultimi test a cui Inge Dekker si è sottoposta hanno escluso la necessità di ulteriori trattamenti. Sta recuperando dall’operazione e – si legge ancora – tornerà ad allenarsi il prima possibile. Con le Olimpiadi nel mirino: “Voglio essere a Rio 2016, farò di tutto per raggiungere questo ambizioso risultato“. L’olandese salterà i Trials previsti a Eindhoven ma potrebbe comunque qualificarsi attraverso gli Europei di Londra (16-22 maggio).

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Inge Dekker

Lascia un commento

Top