Sci di fondo: volata da brividi di Francesco De Fabiani, l’azzurro è secondo nella 15 km di Falun

1909927_798789780247098_7892697647725270072_n-e1452503228438.jpg

Francesco De Fabiani conquista un incredibile secondo posto nella 15 km mass start di Falun. Incredibile perché la prova era a tecnica libera, incredibile perché sino a 50 metri dal traguardo era quinto staccato di qualche metro dai fondisti in lotta per il podio.

Con una accelerazione alla Federico Pellegrino, il golden boy valdostano rimonta sino alla seconda piazza battendo atleti del calibro di Martin Johnsrud SundbyNiklas Dyrhaug. Meglio di lui soltanto il russo Sergey Ustiugov che completa il fine settimana d’oro dopo i successi di Nikita Kriukov e Maxim Vylegzhanin. 

Una gara che come da pronostico ha portato un folto gruppo di atleti a giocarsi la vittoria in volata, regala a Francesco De Fabiani il primo podio nel passo pattinato e il decimo piazzamento nella top ten in Coppa del mondo ad appena 22 anni. Numeri da paura, che fatta eccezione per il gemello Pellegrino, non si erano mai visti nel fondo italiano.

Fuori dalla zona punti gli altri azzurri in gara: Giandomenico Salvadori ha chiuso 32°, Roland Clara 38° e Sergio Rigoni 62°.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Pentaphoto

francesco.drago@oasport.it

One thought on “Sci di fondo: volata da brividi di Francesco De Fabiani, l’azzurro è secondo nella 15 km di Falun”

  1. ale sandro scrive:

    Perfetta gestione della gara e degli ultimi chilometri, con uno sprint finale fulminante quanto incredibile , degno dei migliori Pellegrino e Northug. Ustiugov, altro potenziale fenomeno, oggi per me difficilmente battibile. De Fabiani ha veramente classe, è in grado di adattarsi anche a questo format di gara, e ha ancora ampi margini sia nella sua tecnica preferita che in quella libera, oltre che sulle distanze più lunghe. Sarà molto interessante vederlo nel Tour del Canada che chiuderà la stagione.

Lascia un commento

Top