Judo, European Open Oberwart: D’Arco è di bronzo!

Judo-Vincenzo-DArco.jpg

La seconda giornata dell’European Open di Oberwart, in Austria, ha visto protagoniste le quattro categorie di peso maschili più elevate: 81 kg, 90 kg, 100 kg e +100 kg. Ricordiamo che il torneo era valido per le qualificazioni olimpiche a Rio 2016, assegnando 100 punti al vincitore di ciascuna categoria.

Presente con soli quattro atleti, l’Italia ha ottenuto una medaglia di bronzo nella categoria 100 kg grazie a Vincenzo D’Arco. Il venticinquenne campano ha iniziato il proprio percorso battendo grazie agli shido lo statunitense L. A. Smith, prima di sconfiggere per waza-ari il tunisino Anis Ben Khaled e per ippon il ceco Tomáš Knapek. Raggiunta la semifinale, D’Arco ha incontrato il forte iraniano Javad Mahjoub, campione asiatico nel 2013 e futuro vincitore dell’oro, che lo ha sconfitto per ippon, ma l’azzurro si è prontamente rifatto nel match per il bronzo, impiegando appena ventotto secondi per superare il cinese Hu Kai. Per D’Arco si tratta dunque della terza medaglia in un Continental Open.

In gara oggi c’era anche Nicola Becchetti (+100 kg), subito eliminato con un waza-ari da parte del francese Nabil Zalagh. Il titolo sarebbe poi andato all’azero Ushangi Kokauri, mentre nelle altre due categorie in gara si sono imposti il mongolo Uuganbaatar Otgonbaatar (81 kg) – che ha battuto in finale il connazionale Dagvasuren Nyamsuren – e l’ungherese Gábor Vér (90 kg).

RISULTATI

-81 kg
1. OTGONBAATAR, Uuganbaatar (MGL)
2. NYAMSUREN, Dagvasuren (MGL)
3. MOLLAEI, Saeid (IRI)
3. SEMENOV, Stanislav (RUS)

-90 kg
1. VER, Gabor (HUN)
2. KUCZERA, Piotr (POL)
3. CAMILO, Tiago (BRA)
3. CIECHOMSKI, Patryk (POL)

-100 kg
1. MAHJOUB, Javad (IRI)
2. OMAROV, Arsen (RUS)
3. ARMENTEROS, Jose (CUB)
3. D ARCO, Vincenzo (ITA)

+100 kg
1. KOKAURI, Ushangi (AZE)
2. KAMBIEV, Aslan (RUS)
3. EL SHEHABY, Islam (EGY)
3. JABALLAH, Faicel (TUN)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top