Hockey pista, A1: i Top del diciassettesimo turno

Monzal_baldi_hockey_pista.jpg

Il Campionato Italiano di hockey pista ha visto consumarsi nello scorso fine settimana la sua 17a giornata di stagione regolare. Andiamo quindi a vedere quali sono le squadre che si sono distinte ed i giocatori simbolo di un torneo che regala spesso gol, giocate ed emozioni ad alti livelli:

Thiene, voto 8: la valutazione poteva anche essere più alta per i vicentini che, raggranellando comunque un punto importante nella corsa salvezza, grazie al 5-5 col Follonica, hanno fatto capire a tutte le altre compagini come fra le mura amiche gli uomini di Casarotto siano degli ossi duri.

Monza, voto 7.5: aveva una chance di tornare a vincere e la sfruttata in pieno schiantando 5-2 il Valdagno. Per una serie di incroci di risultati, i playoff adesso non sono più così lontani e il calendario è tornato anche ad essere più abbordabile.

Giovinazzo, voto 7: nonostante la sconfitta maturata per 6-5 sul campo del Breganze, i pugliesi ci hanno messo l’anima dimostrando che sul campo lotteranno sino all’ultimo per evitare la retrocessione in A2.

I TOP PLAYER

Francesco Compagno: classe 1999 e già capace di firmare una tripletta in Serie A1, con personalità e disinvoltura. Il Monza se lo coccola e ne ha ben donde.

Federico Ambrosio: il tris messo in scena sul campo del Trissino, consente al Lodi di imporsi 2-3 in Veneto e di non vanificare la vittoria della scorsa settimana sul Matera. Sempre più trascinatore dei giallorossi.

Mattia Cocco: il capitano del Breganze è il match-winner della sfida sul Giovinazzo. Spessore tecnico, esperienza e attributi sono le doti di un grande del nostro movimento.

Foto: baldigabriele.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top