Judo, European Open Sofia 2016: Manzi e Centracchio a medaglia

Judo-Elios-Manzi-Fijlkam.jpg

L’European Open di Sofia, in Bulgaria, è la prima competizione internazionale del 2016 ad avere luogo nel nostro continente. Nella prima delle due giornate di combattimento, abbiamo visto all’opera sette categorie di peso: 48 kg, 52 kg, 57 kg e 63 kg per le donne; 60 kg, 66 kg e 73 kg per gli uomini. L’Italia ha conquistato una medaglia d’argento ed una di bronzo in questo appuntamento qualificativo ai prossimi Giochi Olimpici di Rio 2016.

Nella categoria 60 kg, il campione nazionale Elios Manzi ha festeggiato con uno splendido secondo posto il suo ritorno sui tatami internazionali. ll diciannovenne siciliano, a lungo assente per infortunio, ha esordito con uno yuko ai danni dell’olandese Tornike Tsjakadoea, per poi ottenere due vittorie per waza-ari contro l’ucraino Denys Bilichenko ed il russo Sakhavat Gadzhiev. In semifinale, Manzi ha inflitto un ippon all’altro azzurro Angelo Pantano, mentre in finale la sua corsa è stata fermata dalla furia dell’azero Elbrus Zamanov, vincitore per ippon dopo aver già messo a segno un waza-ari. Pantano, invece, ha raggiunto la finale per il bronzo, classificandosi quinto dopo la sconfitta per ippon contro il bielorusso Arif Bagirov.

La medaglia di bronzo è invece arrivata dalla categoria 57 kg, con la molisana Maria Centracchio che ha conquistato un altro podio nel suo percorso di crescita come erede designata di Giulia Quintavalle in questa divisione di peso. Numero sei del tabellone, l’azzurra classe 1994 ha ottenuto tre vittorie per ippon, superando nel’ordine l’azera Shahana Almammadova, la georgiana Salome Abashidze e la tedesca Jacqueline Lisson. Arrivata in semifinale, Centracchio è stata battuta per waza-ari dalla padrona di casa Ivelina Ilieva, ma si è poi andata a prendere il podio contro la russa Anastasiia Konkina, battuta grazie al numero di penalità. In finale, Ilieva si è invece inclinata contro la numero uno del tabellone, la rumena Loredana Ohai, dopo appena un secondo di combattimento.

RISULTATI

UOMINI

-60 kg
1.        ZAMANOV, Elbrus    (AZE)
2.        MANZI, Elios    (ITA)
3.        BAGIROV, Arif    (BLR)
3.        GADZHIEV, Sakhavat    (RUS)

-66 kg
1.        SHERSHAN, Dzmitry    (BLR)
2.        ABDULZHALILOV, Abdula    (RUS)
3.        BABAZADA, Ilkin    (AZE)
3.        MINKOU, Dzmitry    (BLR)

-73 kg
1.        ONDAR, Saian    (RUS)
2.        KATSIASHVILI, Giorgi    (GEO)
3.        BUTBUL, Tohar    (ISR)
3.        FEDOSEJENKOVS, Dmitrijs    (LAT)

DONNE

-48 kg
1.        PERSIDSKAIA, Mariia    (RUS)
2.        NIKOLIC, Milica    (SRB)
3.        MINSKER, Noa    (ISR)
3.        RUMYANTSEVA, Kristina    (RUS)

-52 kg
1.        ARCA, Ayse    (TUR)
2.        PARK, Da Sol    (KOR)
3.        BONNA, Penelope    (FRA)
3.        STANKEVICH, Zhanna    (ARM)

-57 kg
1.        OHAI, Loredana    (ROU)
2.        ILIEVA, Ivelina    (BUL)
3.        CENTRACCHIO, Maria    (ITA)
3.        NELSON LEVY, Timna    (ISR)

-63 kg
1.        WICHERS, Jennifer (NED)
2.        BAK, Jiyun (KOR)
3.        PRUVOST, Marielle (FRA)
3.        KOMLOSIOVA, Ivana (SVK)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Fijlkam – Emanuele Di Feliciantonio

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top