EPICA ITALIA! Una volata per la storia! Le azzurre trionfano nella staffetta di biathlon!

Doro-Medaglia.jpg

Arriva uno storico risultato da Hochfilzen (Austria): l’Italia trionfa per la prima volta nella staffetta femminile del biathlon con una grandissima prova di Lisa Vittozzi, Karin Oberhofer, Federica Sanfilippo e Dorothea Wierer, quest’ultima autrice di una grandissima rimonta in ultima frazione e capace di tagliare il traguardo per prima al fotofinish, battendo in volata per soli 2 decimi la tedesca Franziska Preuss.

Le azzurre hanno già dimostrato di essere tra le squadre di punta in questo format, con i bronzi mondiali ottenuti a Nove Mesto e Kontiolahti, ed in Coppa del Mondo a Oslo, dove nella scorsa stagione si piazzarono in seconda posizione.

Lisa Vittozzi è stata perfetta al poligono nella prima frazione, chiudendo la sua prova con soli 4 secondi dalla testa. Solida anche la prova di Karin Oberhofer che ha ricucito il distacco sulla ceca Gabriela Soukalova, utilizzando una sola ricarica e passando il testimone a Federica Sanfilippo. La 25enne poliziotta ha dovuto ricorrere a 5 ricariche, ma ha limitato i danni nell’ultimo giro, terminando la terza frazione a 20 secondi dalla testa. La cacciatrice Dorothea Wierer ha poi completato il capolavoro, sopravanzando nel primo giro la francese Bescond, l’ucraina Olena Pidrushna e la bielorussa Yurkevich, presentandosi alla pari all’ultimo poligono contro la tedesca Preuss. Identica la prestazione al poligono per le due atlete, con una ricarica utilizzata, il prologo di una battaglia sugli sci nell’ultimo giro. Dorothea prova a creare un gap nella prima parte del circuito e dopo l’intermedio le due vengono a contatto. Ne approfitta la tedesca che tenta l’affondo in salita, ma l’azzurra non molla e ne approfitta negli ultimi metri uscendo vincitrice in volata. E’ storia, leggenda azzurra. Otto le ricariche utilizzate complessivamente dalle azzurre, una in meno per le tedesche.

Secondo quindi il quartetto tedesco con Franziska Hildebrand, Maren Hammerschmidt, Vanessa Hinz e Franziska Preuss, terza posizione per l’Ucraina, che accusa un distacco di 13 secondi (Dzhyma, Abramova, Semerenko, Pidrushna). Fuori dal podio Polonia, Francia e Repubblica Ceca, tra le favorite per questa prova.

L’appuntamento è fissato alle 14.30 per la staffetta maschile con Christian De Lorenzi, Lukas Hofer, Thomas Bormolini e Dominik Windisch.

Foto: FISI (Serge Schwan)

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top