Olimpiadi Rio 2016: l’Acquatics Stadium per nuoto e pallanuoto

estadio_olimpico_de_desportos_aquaticos_-_rio_2016.jpg

Mancano esattamente 265 giorni all’inizio dei Giochi Olimpici estivi di Rio 2016. Il conto alla rovescia che ci proietterà verso il sogno a cinque cerchi è sempre più vicino alla scadenza e dunque passiamo a presentarvi uno degli impianti che ospiterà le gare olimpiche, forse, più attese dell’intera Olimpiade.

Parliamo dell‘Acquatics Stadium che la prossima estate sarà il palcoscenico dei nuotatori e pallanuotisti, determinati a ottenere il massimo possibile, coltivando l’ambizione di un podio olimpico, così unico nel suo genere. La struttura che ha avuto alcuni ritardi, secondo quanto si apprende dai programmi dell’organizzazione brasiliana, dovrebbe essere ultimata nel primo trimestre del 2016.

CentroAquaacutetico2_zpsd946632f

L’arena acquatica sarà la più grande di tutto il Villaggio Olimpico, ultimata nel quartiere Barra da Tijuca, nella zona ovest di Rio De Janeiro,  con una capacità di oltre 18.000 persone: 14.000 posti riservati agli spettatori e gli altri 4.000 dedicati ad atleti, media e personale. Sarà  un impianto indoor, con alcune vie per la ventilazione e tra le caratteristiche peculiari vi è la presenza di sedili per portatori di handicap e di una disposizione delle postazioni che consente una vista privilegiata di tutta la piscina.

Ci si augura, pertanto, che i tempi vengano rispettati in modo che i fenomeni natatori possano esprimere il loro massimo in una struttura adeguata ad un evento così importante. A chiosa, vi mostriamo un video di animazione della panoramica dell’Acquatics Stadium con le sue peculiarità.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Tag

Lascia un commento

Top