Judo: Dimitri Dragin chiude la carriera, presto sarà allenatore

Judo-Dimitri-Dragin.jpg

A quasi trentuno anni, il francese Dimitri Dragin ha deciso di porre fine alla sua carriera di judoka di alto livello, dopo la sconfitta precoce subita ai Campionati Francesi di Rouen. L’atleta nativo di Le Havre è stato a lungo un protagonista della scena internazionale nelle categorie 60 kg e 66 kg, ma ha deciso oramai di dedicarsi al ruolo di allenatore per i giovani judoka della sua regione di origine, la Normandia, che si trasferiscono nella capitale Parigi. Con lui collaborerà anche Cheyenne Mounier, atleta che questa settimana si è classificata terza nella rassegna nazionale delle 48 kg.

In carriera, Dragin ha ottenuto soprattutto la medaglia di bronzo europea a Budapest 2013, mentre ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 si classificò quinto, sfiorando il podio. Al suo attivo anche numerose medaglie nel circuito internazionale, tra le quali la vittoria del Grand Slam di Parigi nel 2009, replicata con il bronzo dell’anno successivo, mentre nel 2007 e nel 2012 si impose a Roma, vincendo la medaglia d’oro in due categorie diverse.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top