Hockey su ghiaccio, EIHC 2015: Tragust blinda la porta e l’Italia batte il Giappone 3-0

Hockey-ghiaccio-Italia-Carola-Semino2.jpg

Zitta zitta, l’Italia di hockey su ghiaccio cresce. L’Euro Ice Hockey Challenge in corso di svolgimento in Lettonia (domani gli azzurri sfideranno alle 16 proprio i padroni di casa nell’ultima gara del quadrangolare) aveva anticipato ieri la solidità di una formazione capace di perdere solo di misura contro la Bielorussia – formazione di Top Division – grazie a un’attenta prestazione di Alex Caffi (Cortina) in porta e le buone sensazioni fornite dai ragazzi di Stefan Mair sono state confermate oggi, con il rotondo 3-0 sul Giappone, rivale diretto del prossimo Mondiale di Prima Divisione che sconfisse proprio il Blue Team lo scorso aprile per 3-2.

La nazionale nipponica oggi non ha avuto scampo contro un’Italia davvero convincente. Martin Castlunger ha aperto le marcature nel primo periodo e la gara si è conclusa già alla seconda sirena, con le reti di Thomas Larkin e Anton Bernard. Ovviamente è presto per dire se questa Italia potrà giocarsi, la prossima primavera a Katowice, il ritorno nella massima serie dell’hockey su ghiaccio iridato, ma quanto meno il ct sembra poter contare su un gruppo affiatato e di qualità. Oggi a difendere la gabbia azzurra c’era Thomas Tragust (Fassa), autore di 23 parate.

Italia-Giappone 3:0 (1:0, 2:0, 0:0)
1:0 Martin Castlunger (12.54), 2:0 Thomas Larkin (20.46), 3:0 Anton Bernard (39.29)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Carola Semino

One thought on “Hockey su ghiaccio, EIHC 2015: Tragust blinda la porta e l’Italia batte il Giappone 3-0”

  1. Luca46 scrive:

    Un ottimo risultato che dovrebbe dare fiducia.

Lascia un commento

Top