Hockey su ghiaccio, Continental Cup: l’Asiago perde ai rigori contro l’Herning

asiago-hockey-e1382046912247.jpg

Inizia male la Continental Cup per l’Asiago, che ospita all’Odegar fino a domenica un girone con in palio il passaggio del turno. I giallorossi perdono la gara d’esordio contro l’Herning Blue Fox (Danimarca) agli shot-out e il cammino verso la qualificazione si mette in salita, anche perché nell’altra gara i kazaki dello Yertis Pavlodar alzano subito la voce e battono con un rotondo 11-2 i lettoni dell’HK Mogo Riga.

Nella seconda gara di serata, dopo lo show dello Yertis, il pubblico vicentino riaccoglie una leggenda degli anni ’80-’90, quel Mario Simioni che ora guida l’Herning. Il match è subito intenso, Carrozzi è chiamato agli straordinari e in prima linea esordisce il neo acquisto Luciani, ala canadese che ha sfiorato l’NHL. Dopo 14′ gli ospiti segnano con Smithson, ma l’Asiago non si scompone e al 25′ trova il pareggio con Presti.

La gara rimane vivace ed equilibrata, seppur interrotta dagli infortuni che occorrono all’arbitro e a Casetti, colpito da una carica di Linnet, espulso con penalità-partita, e costretto a passare la notte in ospedale. Nemmeno l’overtime (giocato per lo più in powerplay) riesce a decretare un vincitore e, quindi, inizia la lotteria degli shot-out. Dopo la prima serie vanno tutti a segno, rarità per l’hockey su ghiaccio. Si ricomincia: Luciani sbaglia, ma l’Herning non ne approfitta. Poi anche Nigro fallisce la sua conclusione e questa volta George buca Carrozzi. I primi due punti vanno ai danesi, l’Asiago è terzo in classifica dopo la prima giornata.

Asiago Hockey 1935 (ITA) – Herning Blue Fox (DEN) 1-2 (0-1; 1-0; 0-0; 0-0; 0-1)
Marcatori: 14’26” Smithson (HER – Linnet, Frank), 25’58” Presti (ASI – Nigro). Rigore decisivo: George (HER).

Yertis Pavlodar (KAZ) – HK Mogo Riga (LAT) 11-2 (3-1; 3-0; 5-1)
Marcatori: 5’13” Burdelyov (PAV – Evdokimov, Rakhmanov), 11’08” Makarov (PAV – PP2 – Klemeshov), 18’18” Durdins (RIG – PP1 – Lavrenovs, Zelubovskis), 19’24” Evdokimov (PAV – Burdelyov), 31’03” Teslyuk (PAV – Vasiliev, Yermolayev), 31’36” Bondarenko (PAV – Sevostyanov), 37’21” Rakhmanov (PAV – PP1 – Petushkin), 40’55” Rakhmanov (PAV – Petushkin, Evdokimov), 41’18” Lans (RIG – Cinks), 41’46” Zubkov (PAV – Sevostyanov, Moshkaryov), 44’26” Burdelyov (PAV – PP1 – Makarov), 54’40” Klemeshov (PAV – PP1 – Mlynarovic), 55’39” Aidash (PAV – Teslyuk, Vasiliev).

Classifica: Ertis Pavlodar 3 punti, Herning Blue Fox 2, Asiago Hockey 1935 1, Mogo Riga 0.

Prossimi incontri:
Sabato 21/11 ore 17.00: G3 Herning Blue Fox (DEN) – HK Mogo Riga (LAT)
Sabato 21/11 ore 20.30: G4 Yertis Pavlodar (KAZ) – Asiago Hockey 1935 (ITA)
Domenica 22/11 ore 17.00: G5 Herning Blue Fox (DEN) – Yertis Pavlodar (KAZ)
Domenica 22/11 ore 20.30: G6 Asiago Hockey 1935 – HK Mogo Riga (LAT)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Tag

Lascia un commento

Top