Equitazione, Europei Aachen 2015: domani si assegna il titolo a squadre del salto ostacoli. Francia in pole position

Equitazione-Francia-salto-ostacoli.jpg

Si assegnerà domani il titolo europeo a squadre di salto ostacoli. Alla rassegna continentale di Aachen 2015, infatti, sarà in programma la manche decisiva della gara riservata ai team, con le migliori dieci formazioni delle prime due giornate che si contenderanno le medaglie.

In pole position partirà la Francia, con 5.700 punti negativi. I Bleus potranno contare su una splendida Pénélope Leprevost, che in sella a Flora de Mariposa guida attualmente la classifica individuale. A completare il team sono Simon Delestre, Kevin Staut e Jérôme Hurel. La Francia, tra l’altro, non ha mai conquistato il titolo europeo a squadre, nonostante la sua grande tradizione, e spera dunque di rompere quest’incantesimo dopo aver collezionato quattro argenti e tre bronzi nel corso degli anni.

Al secondo posto troviamo attualmente l’Olanda (7.820), formazione che lo scorso anno ha vinto il titolo mondiale battendo proprio la Francia. Gli Oranje non sono piazzati benissimo nell’individuale, e la prova a squadre rappresenta al momento la loro principale speranza di medaglia. La squadra, che vanta già tre titoli europei, sarà guidata dal campione iridato in carica, Jeroen Dubbeldam, affiancato da Maikel van der Vleuten, Jur Vrieling e Gerco Schröder.

La Germania padrona di casa partirà solamente dalla terza posizione provvisoria (8.400). I teutonici hanno vinto questo titolo in sette occasioni, un record assoluto, e punteranno molto sull’esperienza di Ludger Beerbaum, attualmente secondo nella classifica individuale con Chiara 222. Gli altri componenti saranno Merdeith Michaels-Beerbaum, Christian Ahlmann e Daniel Deusser.

La lotta per le medaglie includerà certamente anche la Gran Bretagna, che attualmente detiene il titolo olimpico e che è chiamata a difendere quello vinto due anni fa ad Herning. Quarti con 10.990 penalità, i britannici vantano cinque medaglie d’oro nella storia di questa gara. Il loro binomio di punta sarà quello formato da Joe Clee e Utamaro d´Ecaussines, attualmente terzi nella classifica individuale. Gli altri atleti iscritti sono Michael Whitaker, Ben Maher e Jessica Mendoza.

Da notare che i britannici dovranno anche conquistare il pass olimpico. La finale, infatti, metterà in palio tre posti qualificativi alle migliori classificate tra Gran Bretagna, Svizzera, Spagna, Danimarca e Irlanda. Al contrario, l’Ucraina e la Svezia sono già qualificate, al pari delle tre compagini che guidano la classifica provvisoria. Per la cronaca, nella storia degli Europei la nazionale elvetica vanta quattro successi, ed una volta ha trionfato anche l’Irlanda. Non sembra possibile, però, che questa eventualità si ripeta ad Aachen, anche se proprio i rossocrociati sono stati i migliori della seconda giornata assieme a Francia e Olanda, con tre percorsi netti, rimontando fino alla quinta piazza.

Ricordiamo che alla finale a squadre prenderanno parte solamente le migliori dieci squadre delle prime due giornate: l’Italia, che si è classificata dodicesima, non sarà dunque della partita.

CLASSIFICA PROVVISORIA

equitazione squadre

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top