Ciclismo femminile: un malore si porta via Chiara Pierobon

pierobon.jpg

Un dramma improvviso, che lascia senza parole la grande famiglia del ciclismo: Chiara Pierobon è morta questo pomeriggio, a soli 22 anni, colta da malore (si ipotizza un’embolia polmonare) mentre si recava con le compagne della Top Girls-Fassa Bortolo a Bochum, sede dello Sparkassen Giro di Coppa del Mondo.

É la stessa squadra veneta a comunicarlo: la ventiduenne veneziana di Santa Maria di Sala è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Ingolstadt, ma non ce l’ha fatta. Proprio oggi, oltretutto, questa promettente atleta aveva ricevuto la notizia della convocazione per gli Europei di Tartu, dove sarebbe stata una delle pedine più importanti della nazionale under 23: la maglia azzurra l’aveva già indossata, seppur come riserva, ai Mondiali di Ponferrada 2014. Alla famiglia, agli amici e alle compagne di Chiara Pierobon va il cordoglio della redazione di OA Sport.

foto: Matteo Romanelli

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top