Atletica, Mondiali 2015 – Alfio Giomi: “Italia, tre soluzioni per provare a risorgere”

Daniele-Meucci-Zurigo-e1471762670887.jpg

Daniele Meucci


Dopo la disfatta di Pechino, il Presidente della FIDAL Alfio Giomi propone delle soluzioni per provare a migliorare le sorti dell’atletica leggera italiana.

 

  1. POTENZIARE IL SETTORE TECNICO, attraverso un’ulteriore ricerca di advisor: in Italia sono difficili da individuare, più facile rivolgersi all’estero
  2. CHIARIRE CON GLI ATLETI (e le società) QUEL CHE CI ASPETTIAMO DA LORO. Il 20-23 ottobre, proprio in prospettiva olimpica, ci sarà un incontro mirato
  3. APPROFONDIRE COL CONI gli aspetti biomedici, biomeccanici, e di ricerca. Sull’altra specializzazione siamo indietro rispetto a quello che fanno altre Nazioni. Più in generale voglio confrontarmi: penso al nuoto azzurro, per esempio

 

Articoli correlati:

Alfio Giomi: “Italia, il peggior Mondiale della storia. Atteggiamento inadatto. A Rio 2016 in pochi”

Alfio Giomi: “Cambiare la logica dei gruppi militari. Chi non fa risultati deve essere dismesso”

Alfio Giomi: “Italia, tre soluzioni per provare a risorgere”

Massimo Magnani: “Bocciati tecnici e coach. Serve più controllo. Molti azzurri dicano addio all’Italia”

 

(foto FIDAL/Colombo)

Tag

Lascia un commento

Top