Universiadi 2015, doppietta d’oro per l’Italia nel tiro a volo. Silvana Stanco implacabile

Silvana-Stanco-Tiro-a-volo-Profilo-FB-Stanco.jpg

Arrivano i primi due ori per l’Italia alle Universiadi 2015 di Gwangju, in Corea del Sud, entrambi dal tiro a volo. Silvana Stanco ha trionfato nel trap femminile, superando in una finalissima tutta italiana la compagna di squadra Federica Caporuscio. Quinta Valeria Raffaelli, che ha contribuito al titolo a squadre vinto dalla selezione tricolore davanti a Russia ed Australia.

Stanco metteva le cose in chiaro sin dalle qualifiche, chiuse al comando con 70/75. In semifinale approdavano anche Caporuscio e Raffaelli, rispettivamente terza e settima con 67 e 65 piattelli colpiti.

Nella successiva semifinale Stanco e Caporuscio primeggiavano con 13/15, approdando all’atto conclusivo per l’oro. Raffaelli, invece, perdeva lo shoot-off per la finale per il bronzo con l’australiana Catherine Skinner, accontentandosi comunque di una più che positiva quinta piazza.

In una finalissima tutt’altro che entusiasmante dal punto di vista tecnico, Stanco si imponeva 11-9 sulla connazionale Caporuscio. Bronzo per la Skinner.

La competizione odierna ha confermato la crescita esponenziale di Silvana Stanco, al momento nettamente la miglior specialista azzurra nel trap. L’italo-svizzera non gareggiava (ingiustamente) a livello internazionale dallo scorso mese di marzo, quando trionfò nella tappa di Coppa del Mondo ad Al Ain, dove strappò anche il pass per Rio 2016. Da allora l’azzurra è stata ‘sacrificata’ per far posto alle compagne di squadra Jessica Rossi e Deborah Gelisio, a caccia della seconda carta olimpica per il Bel Paese. Entrambe, tuttavia, vivono la crisi peggiore della carriera e, in attesa che possano ritrovarsi, l’auspicio è che i tecnici puntino con decisione su Silvana Stanco in vista dei Mondiali di Lonato.

Dominio assoluto per l’Italia nella prova a squadre: con 202 piattelli (nuovo record delle Universiadi), le azzurre hanno preceduto Russia (191) ed Australia (181), staccatissime.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitte

Foto: Profilo FB Silvana Stanco

federico.militello@oasport.it

One thought on “Universiadi 2015, doppietta d’oro per l’Italia nel tiro a volo. Silvana Stanco implacabile”

  1. ale sandro scrive:

    Se non sono cambiati i regolamenti al mondiale saranno in 3,anche per la classifica a squadre dove occorrono tre tiratrici per nazione,perciò non ci sono problemi per la presenza della Stanco a Lonato a Settembre.
    Per me non c’è alcun dubbio , credo sia stato fatto ciò che andava fatto, e credo abbiano ancora meno dubbi i tecnici, visto che serviva la seconda carta olimpica, e non avrebbe avuto senso in queste gare (coppa e giochi europei) schierare ancora la Stanco, che chiaramente punterà a mondiale e finale di coppa. E’ più giovane anche della Rossi quindi ha anche margini importanti di miglioramento, e visto che è stata l’unica italiana a portare la carta olimpica nella fossa,non deve dimostrare altro quest’anno e meglio concentrarsi sulle gare più importanti.

Lascia un commento

Top