Scherma, Mondiali Mosca 2015: Romania a Ucraina sulla strada delle squadre di sciabola dell’Italia

Olga-Kharlan-Scherma-Pagina-FB-Kharlan.jpg

Non solo fioretto, che non sta offrendo le solite garanzie di medaglia, quest’oggi per i Mondiali 2015 di scherma. A Mosca si sono infatti disputati anche i turni preliminari dei tabelloni di sciabola maschile e femminile a squadre, le cui medaglie si assegneranno domani.

Il quartetto rosa, composto da Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Ilaria Bianco e Loreta Gulotta, ha sconfitto 45-25 l’Ungheria approdando ai quarti di finale. Domani sulla strada delle azzurre ci sarà la forte Ucraina di Olga Kharlan, deludente a livello individuale come anche tutte le sciabolatrici (e gli sciabolatori) del Bel Paese. L’assalto l’anno scorso valse il bronzo e se lo aggiudicarono le atlete dell’est. Adesso in palio ci sono anche punti preziosi per la qualificazione olimpica.

L’obiettivo riscatto degli uomini – Aldo Montano, Diego Occhiuzzi, Enrico Berrè e Luca Curatoli – passa invece dalla Romania di Tiberiu Dolniceanu, terzo nella giornata d’apertura. Gli azzurri hanno sconfitto 45-32 il Messico agli ottavi.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Olga Kharlan

Lascia un commento

Top