Nuoto, Universiadi 2015: Toniato pazzesco in batteria. Record italiano dei 50 rana, battuto Scozzoli

oa-logo-correlati.png

Arriva una notizia tanto bella quanto inaspettata da Gwangju (Corea del Sud), sede delle Universiadi estive 2015. Nella prima mattinata italiana si stavano svolgendo come di consueto le batterie del nuoto ed un fulmine a ciel sereno ha colpito nella vasca asiatica. E’ Andrea Toniato: il 24enne padovano si è aggiudicato la sua batteria dei 50 rana con il tempo mostruoso di 27.06.

Record della competizione, che resisteva dal lontano 2009, ma soprattutto record italiano. Abbattuto il 27.17 con cui Fabio Scozzoli stupì il mondo nella competizione iridata di Shanghai 2011 (fu argento, così come nella distanza doppia). Da sottolineare che il tempo di Toniato sia il terzo al mondo dell’anno: solo l’inarrivabile Adam Peaty (26.88) e il campione olimpico Cameron Van Der Burgh (27.01) hanno fatto meglio. Un miglioramento impressionante per l’azzurro che ha tolto 20 centesimi al suo personale e ora volerà a Kazan con ambizioni addirittura da medaglia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: FB Toniato

Tag

Lascia un commento

Top