Scherma, Giochi Europei Baku 2015: Miracco e Pellegrini sciabole di bronzo. Sorpresa Yagodka e conferma Branza

scherma-alberto-pellegrini-baku-fb-bizzi.jpg

Prima giornata e prime medaglie per la scherma ai Giochi Europei di Baku. Oggi in pedana scendevano spadiste e sciabolatori e anche l’Italia è stata subito protagonista, con i due bronzi conquistati da Alberto Pellegrini e Luigi Miracco.

Tutto confermato nella spada femminile con il successo annunciato della rumena Ana Branza, una delle due dominatrici della stagione insieme alla russa Velikaya, non presente a Baku. In finale Branza ha sconfitto la russa Yana Zvereva con il punteggio di 15-11.

Il podio è stato poi completato dall’estone Erika Kirpu e dalla rumena Simona Gherman, anche loro tra le possibili favorite della vigilia. Kirpu sconfitta 12-11 dalla Branza in semifinale, mentre Zvereva ha evitato il derby rumeno, battendo Gherman per 15-8.

La migliore delle azzurre è stata Giulia Rizzi, che si è fermata ai piedi del podio, sconfitta da Gherman per 15-10; mentre agli ottavi è stata eliminata Camilla Batini, sconfitta 15-11 dalla polacca Nelip, che nel turno precedente aveva superato l’altra azzurra Brenda Briasco per 15-14.
Fuori al primo turno Alberta Santuccio, sconfitta 13-10 dalla Zvereva.

Pronostico non rispettato, invece, nella sciabola maschile, con la vittoria a sorpresa dell’ucraino Andriy Yagodka, che ha sconfitto il super favorito di giornata in finale per 15-10 il rumeno Tiberiu Dolniceanu.

Festeggia anche l’Italia che conquista due medaglie di bronzo con Alberto Pellegrini e Luigi Miracco, sconfitti rispettivamente in semifinale per 15-11 da Yagodka e Dolniceanu.

Si sono fermati agli ottavi gli altri due azzurri, Giovanni Repetti (15-12 con il russo Savich) e Massimiliano Murolo, sconfitto anche lui dall’ucraino Yagodka con il punteggio di 15-13.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

twitter Andre_Ziglio

foto da pagina FB della FIS di Augusto Bizzi per Federscherma

Lascia un commento

Top