Squash: Gaultier torna alla vittoria a Zurigo

Squash-Gregory-Gaultier.jpg

Dopo i problemi fisici di inizio anno, il francese Grégory Gaultier sembra aver ritrovato la forma del 2014. Il trentaduenne provenzale si è infatti aggiudicato la Grasshopper Cup, torneo che si tiene a Zurigo e che fa parte del PSA World Tour, sconfiggendo in semifinale il colombiano Miguel Ángel Rodríguez (11-7, 11-8, 11-8) ed in finale il tedesco Simon Rösner (11-8, 11-3, 11-9). Gaultier diventa così il primo francese a vincere il torneo elvetico e succede nel palmarès all’egiziano Amr Shabana, assente quest’anno.

Delusione, invece, per un altro egiziano, il ventisettenne Ramy Ashour, eliminato ai quarti di finale dal connazionale Omar Mosaad per ritiro al quarto set. Ashour, infatti, sperava di ripetere la vittoria della settimana precedente al torneo casalingo di El Gouna, denominato El Gouna International, dove aveva sconfitto in finale un altro egiziano, Mohamed El Shorbagy (11–9, 11–6, 4–11, 10–12, 12–10) e, nella semifinale precedente, proprio Gaultier (7-11, 11-9, 11-9, 11-9), vincendo per la terza volta consecutiva la competizione.

Per quanto riguarda il panorama femminile, l’unico torneo che si è svolto fino ad ora in questo mese di aprile è stato il Texas Open di Dallas, negli Stati Uniti, vinto dalla padrona di casa Amanda Sobhy ai danni dell’egiziana Nour El Tayeb (11–7, 8–11, 11–8, 11–4). Era dal 2008, quando trionfò Natalie Grainger, che un’atleta a stelle e strisce non vinceva questa prova del World Tour.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top