Seguici su

Tennis

Wimbledon 2024, Ambesi sicuro: “Sinner è il favorito. Non era così in forma neanche in Australia”

Pubblicato

il

Jannik Sinner
Jannik Sinner/LaPresse

“Jannik Sinner è il favorito per Wimbledon“. Massimiliano Ambesi è sempre schietto, diretto e non si nasconde mai nei suoi giudizi. Nella puntata di Tennismania, il programma condotto da Dario Puppo in collaborazione con OA Sport e Sport 2U, il giornalista di Eurosport è intervenuto per commentare la vittoria di Sinner contro Struff e l’avvicinamento a Wimbledon.

Sulla partita contro Struff e sulla prestazione di Jannik:Ho letto delle cose sulla partita di Sinner che mi hanno interdetto, soprattutto il leggere Sinner gioca male, ma alla fine ne esce vincitore. Bisogna ricordare che nello sport esiste l’avversario. Ormai da due mesi stiamo spiegando quanto è forte Jan-Lennard Struff. Strappare il servizio al signor Struff è proibitivo. Già sulla terra è difficile, figuratevi sull’erba. Struff sta giocando da primi dieci del mondo dai Masters 1000 americani. Alla fine non gliene va mai bene una, ma oggi ha giocato un grande match contro un grande Sinner”.

Ambesi prosegue ad esaltare le qualità fisiche e di gioco mostrate in questa settimana dal numero uno del mondo: “Bisogna avere gli attributi per vincere il tie-break del terzo set. Sto vedendo un giocatore con una grandissima condizione fisica. Sinner non stava così bene neanche in Australia e spero la porti fino a Wimbledon, dove per me è il favorito. Sinner oggi ha giocato una delle partiti migliori dell’anno. Venir fuori da questa partita per come si era messa non era assolutamente facile. Struff ha servito benissimo. Sinner si sta muovendo benissimo, fa delle scivolate sull’erba incredibili. Ripeto che secondo me Sinner è il favorito per Wimbledon, ma non perché è il numero uno della classifica mondiale, ma per il rendimento che sta tenendo sull’erba. Ci sono alcuni punti sul finire del terzo set dove lui fa il tergicristallo. Mi hanno davvero colpito moltissimo e non c’è nessuno che si esprime così sull’erba. Adesso ci saranno altre due partite, si spera, ma stiamo assolutamente vedendo una delle migliori versioni di Sinner possibile”. 

Il giornalista di Eurosport parla anche degli straordinari numeri di Sinner nella classifica mondiale: “Se tutto va come deve andare tra Halle, Wimbledon e poi Bastad arriva a 10 mila punti. Ci sono riusciti solo i più grandi, i Fab Four, Medvedev in un anno particolare e poi solo Sampras e Agassi. Tutto questo testimonia la clamorosa ed incredibile stagione che sta facendo. Qui siamo di fronte a qualcosa di mai visto”. 

Il numero uno del mondo è in grande forma e per Ambesi sta per raggiungere proprio ora il suo momento migliore: “Sinner sta raggiungendo il picco di forma proprio adesso. A Parigi Alcaraz è stato più brillante nell’ultimo set, ma Sinner è cresciuto ulteriormente in queste due settimane in modo dall’essere al top o comunque vicinissimo. Infatti a Wimbledon Sinner è il favorito, anche considerando Djokovic, che per me non tornerà o comunque sarei molto stupito se lo facesse”. 

Un commento su Jack Draper, che si è reso protagonista di ottimi risultati sull’erba in queste settimane: “Draper ha sicuramente delle soluzioni sull’erba, ha battuto Berrettini e Alcaraz, ma io a Wimbledon contro Sinner vedo un 3-0 in favore dell’italiano. Non è perché voglio esaltare Sinner, ma perchè vedo Draper troppo leggero”. 

Sul rendimento di Musetti sull’erba e le possibilità future, con un obiettivo ben chiaro: “Musetti potrebbe sognare in grande alle Olimpiadi qualora il tabellone lo aiutasse. Adesso sta facendo tanti punti sull’erba e avrà una semifinale giocabile. Molti di quelli davanti a lui non saranno a Parigi e l’obiettivo a questo punto diventa assolutamente essere tra i primi sedici che saranno alle Olimpiadi. Se lui riesce a risalire intorno al numero 24 della classifica potrebbe anche farcela“.

Ancora Ambesi sul toscano: “Musetti ha fatto i suoi punticini nei Masters 1000 sul cemento, ha fatto già due semifinali sull’erba e se alza l’asticella sulla terra rosa, e può farlo, il discorso Top-10 non è assolutamente impossibile da realizzare ed anche in tempi non lunghi. Lo vedo un giocatore più tranquillo e sereno, forse il lavoro che stanno facendo mi pare stia avendo i suoi frutti”. 

TENNISMANIA SPECIALE ATP HALLE 

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online